Castelfiorentino: chiusi due importanti lavori sull'acquedotto

Investimento complessivo di 580mila euro, per oltre 1,4 chilometri di tubazioni sostituite

 CASTELFIORENTINO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Si sono conclusi nelle settimane scorse due importanti interventi di Acque SpA sull'acquedotto nel comune di Castelfiorentino. Due progetti diversi, ma con lo stesso identico obiettivo: sostituire le condotte idriche vetuste, migliorando complessivamente il servizio e, al contempo, eliminando il rischio di perdite - e i relativi disagi per gli utenti - per una migliore gestione della risorsa. Traguardo raggiunto sia per via Profeti che per via Praticelli, grazie al risanamento di oltre 1,4 km totali di rete, per un investimento di 580mila euro.

L’intervento in via Profeti, cominciato a gennaio, ha portato alla sostituzione di una condotta particolarmente datata, e per questo soggetta in passato a frequenti rotture (soprattutto nel corso dell’ultima estate, a causa di un repentino deterioramento). I lavori hanno comportato un investimento di 175mila euro e hanno interessato il tratto compreso tra le intersezioni con via Pertini e via Grieco: qui è stata posata, collaudata e infine attivata nel mese di maggio la nuova condotta, per una lunghezza di circa 380 metri. In via dei Praticelli sono stati invece sostituiti 1050 metri di tubazione (405mila euro d’investimento) con le stesse finalità. Anche qui il gestore idrico aveva eseguito diversi interventi per tamponare l’emergenza dovuta ai guasti, ma era consapevole di come servisse un lavoro risolutivo per risanare l’infrastruttura. Le operazioni sono iniziate a fine 2019 e sono terminate nelle settimane scorse.

Sia per via Profeti che per via Praticelli - sottolinea il vice presidente di Acque, Giancarlo Faenzi - le nuove condotte entrate in funzione sono fatte di ghisa sferoidale, un materiale più resistente rispetto alle reti di “vecchia generazione”. In più, sono stati realizzati anche tutti gli allacci d’utenza, e il risultato sarà quindi un complessivo miglioramento del servizio idrico per un numero significativo di utenze”. Appena trascorso il tempo necessario per l’assestamento del terreno, indicativamente entro agosto, sarà garantita anche la riasfaltatura dei tratti di strada interessati dai lavori.

"Un investimento importante - spiega il sindaco Alessio Falorni - grazie al quale è stato possibile rinnovare completamente la rete idrica di due strade che svolgono una funzione vitale all'interno del capoluogo urbano. Un doppio intervento, dunque, mediante il quale sarà assicurato un servizio più efficiente e soprattutto sarà eliminato ogni rischio di perdite, da cui si originano interruzioni nell'erogazione, disagi alle utenze e sprechi inaccettabili. Ringrazio pertanto Acque SpA per questo impegno rilevante nell'ammodernamento delle condutture e anche per il loro ampliamento, come dimostra l’intervento in corso a Dogana, che sarà completato entro la fine dell’anno”.

Potrebbe interessarti anche: Dai campeggi alle spiagge e gli estetisti, un’ordinanza con tutte le linee guida anti-Covid

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 28 maggio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su