Castelfiorentino, esperienze di Volontariato a confronto. Appuntamento sabato 10 ottobre

Gian Luca Sacconi: «La festa del volontariato quest'anno si è sviluppata in maniera totalmente differente agli anni passati; nonostante ciò i risultati sono stati molto soddisfacenti e la nuova formula è stata molto apprezzata sia dalle associazioni che dai visitatori. Questo primo anno ci è servito per prendere le misure e valutarne le potenzialità...»

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Donare come segno tangibile di solidarietà, di disponibilità e di apertura nei confronti del prossimo. Questo lo spirito dell’incontro promosso dal Comune e dalle associazioni di volontariato di Castelfiorentino per sabato 10 ottobre 2015 al Ridotto del Teatro del Popolo (inizio ore 17.00).

L’iniziativa, aperta alla partecipazione di tutti i cittadini, intende rappresentare un’occasione di confronto fra le varie esperienze realizzate di recente (tra cui la Festa del Volontariato del 25-27 settembre u,.s.) e stimolare il dibattito sulle prospettive future, che assegnano al volontariato un ruolo sempre più significativo all’interno della società.

Il programma contempla gli interventi di Gian Luca Sacconi (consigliere comunale con delega al Volontariato) che farà tra l’altro un consuntivo dell’ultima Festa del Volontariato, nonché di Marco Cappellini (Prociv Arci) che racconterà l’esperienza del campo estivo “Anch’io sono la protezione civile”, giunto ormai quest’anno alla 3° edizione. 

«La festa del volontariato – sottolinea Gian Luca Sacconi - quest'anno si è sviluppata in maniera totalmente differente agli anni passati; nonostante ciò i risultati sono stati molto soddisfacenti e la nuova formula è stata molto apprezzata sia dalle associazioni che dai visitatori. Questo primo anno ci è servito per prendere le misure e valutarne le potenzialità che secondo me sono ottime anche ricordando che il ricavato, come sempre, viene riversato nel paese attraverso vari progetti».

A seguire, l’Associazione Didasco consegnerà i premi ai ragazzi dell’Istituto Superiore "F. Enriques" che hanno preso parte al progetto del dopo-scuola. Come conclusione, è previsto il racconto della partecipazione e delle esperienze dei migranti ospiti del Centro accoglienza di Meleto.

Pubblicato il 6 ottobre 2015

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su