Castelfiorentino, l'anno scolastico finisce con una festa all'insegna dello sport, della danza e della musica

La scelta della giornata di sabato 8 giugno, in particolare (due giorni prima della fine dell’anno scolastico) è stata voluta anche per consentire una più ampia partecipazione da parte delle famiglie, essendo il sabato giornata non lavorativa per la maggior parte dei genitori. Come lo scorso anno, anche in questa occasione si svolgeranno una serie di attività ludico-sportive (calcio, pallavolo, basket) arricchite da una nuova disciplina come il rugby, un saggio di danza e un saggio di musica

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Una festa di fine anno scolastico, all’insegna dello sport, della musica, della danza. E’ in programma sabato 8 giugno allo Stadio Comunale “Riccardo Neri” di Castelfiorentino, un appuntamento per salutarsi in modo conviviale che coinvolgerà alunni e studenti di tutti gli ordini di scuole dell’Istituto Comprensivo.

La scelta della giornata di sabato 8 giugno, in particolare (due giorni prima della fine dell’anno scolastico) è stata voluta anche per consentire una più ampia partecipazione da parte delle famiglie, essendo il sabato giornata non lavorativa per la maggior parte dei genitori.

Come lo scorso anno, anche in questa occasione si svolgeranno una serie di attività ludico-sportive (calcio, pallavolo, basket) arricchite da una nuova disciplina come il rugby, un saggio di danza e un saggio di musica. Sarà inoltre allestito dal Comitato Genitori un mercatino, nel quale saranno venduti giochi, giocattoli e libri usati (in buono stato) raccolti all’interno dei vari plessi. Il ricavato della vendita servirà per finanziare progetti e attività dei vari ordini di scuola.

Il programma prevede il ritrovo allo stadio alle 8.30 e una prima esibizione musicale che scandirà l’avvio della manifestazione. A seguire, il mercatino e lo svolgimento delle attività sportive. Intorno alle 10.30 è previsto un breve saggio di danza e alle 11.00 la premiazione delle squadre. Conclusione con una esibizione musicale.

«Crediamo che trovarsi a fare festa insieme – sottolinea il dirigente scolastico, prof. Gerardo Di Fonzo – possa essere un modo per sentirsi parte attiva della comunità scolastica».

L’organizzazione della festa vede coinvolte, in uno spirito di collaborazione, le varie componenti della scuola, l’Amministrazione Comunale, le associazioni sportive del territorio, il Comitato dei Genitori.

Pubblicato il 6 giugno 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su