Castelfiorentino, oltre 100 nuovi loculi al cimitero comunale

Con il nuovo regolamento è stata offerta la possibilità - per chi ha a disposizione un loculo perpetuo e magari sono passati molti anni dalla morte del proprio congiunto - di poter effettuare una permuta gratuita con un ossario completo di marmo, iscrizione e riquadro per la fotografia, risparmiando così un costo che si aggira sui 600 euro. I loculi perpetui per i quali è possibile questa permuta con un ossario sono presenti sia nel Cimitero del Capoluogo che in quelli delle frazioni di Dogana, Petrazzi e Castelnuovo d’Elsa

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Via libera della Giunta alla realizzazione di oltre 100 nuovi loculi al Cimitero Comunale di Castelfiorentino. Alla fine di dicembre è stata approvata la delibera per la realizzazione dell’intervento, che comporta una spesa complessiva di 170mila euro. I nuovi loculi saranno costruiti in un’area precedentemente destinata alle sepolture “a terra”, con ingresso dal cancello nord. Il nuovo blocco sarà realizzato su due livelli, e i loculi saranno disposti lungo 4 file.

Considerata la tempistica richiesta per la gara di appalto e i lavori, si conta di avere l’intervento realizzato entro l’autunno di quest’anno. La durata della concessione sarà di 50 anni.

Si ricorda che con il nuovo regolamento è stata offerta la possibilità – per chi ha a disposizione un loculo perpetuo e magari sono passati molti anni dalla morte del proprio congiunto – di poter effettuare una permuta gratuita con un ossario completo di marmo, iscrizione e riquadro per la fotografia, risparmiando così un costo che si aggira sui 600 euro. I loculi perpetui per i quali è possibile questa permuta con un ossario sono presenti sia nel Cimitero del Capoluogo che in quelli delle frazioni di Dogana, Petrazzi e Castelnuovo d’Elsa.

L’operazione è praticamente a costo zero per il richiedente, salvo i bolli per l’istruttoria che ammontano a 32 euro.

Gli interessati (coniuge del congiunto, e poi parenti fino al 6° grado) possono prendere contatti per la presentazione delle istanze, o anche per avere informazioni più dettagliate, con la dott.ssa Michela Lami (0571/686384 – ufficio Lavori Pubblici, m.lami@comune.castelfiorentino.fi.it), Laura Calamati (0571/686378 – ufficio Lavori Pubblici, l.calamati@comune.castelfiorentino.fi.it)

Pubblicato il 10 gennaio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su