Diba San Gimignano

Castelnuovo: costituita la Commissione Consiliare per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Il Presidente del Consiglio Comunale, Filippo Giannettoni: "Continua l'impegno per un territorio aperto e solidale"

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Castelnuovo Berardenga conferma l'attenzione per abbattere le barriere architettoniche e garantire pari opportunità e inclusione sociale alle persone disabili. Il consiglio comunale che si è riunito nei giorni scorsi ha istituito la Commissione Consiliare che si occuperà di disabilità e abbattimento delle barriere architettoniche rinnovando l'esperienza positiva avviata nel precedente mandato amministrativo.

"Il lavoro della Commissione Consiliare per l'abbattimento delle barriere architettoniche - afferma Filippo Giannettoni, Presidente del Consiglio Comunale di Castelnuovo Berardenga e già Assessore nei precedenti mandati amministrativi - ha consentito all'amministrazione comunale, negli anni passati, di beneficiare di risorse esterne che sono state destinate a interventi rivolti a tutta la comunità. Mi preme, infatti, evidenziare che, nel momento in cui ci si riferisce alle cosiddette 'politiche per la disabilità', non si fa riferimento a una parte marginale e residuale della cittadinanza ma ci rivolgiamo a tutti i cittadini, senza alcuna distinzione. Questo è il salto di qualità sociale e culturale che ha guidato l'operato dell'Amministrazione Comunale Castelnovina negli anni scorsi anni e che ci accompagnerà anche nel prossimo futuro. Grazie a questi fondi e a questi obiettivi lungimiranti, sono stati ideati e realizzati progetti virtuosi che hanno ricevuto apprezzamenti e contributi da parte della Regione Toscana e di altri soggetti pubblici e privati, permettendo la riqualificazione del parcheggio di via della Vigna e della zona del Pratone, nel capoluogo; il miglioramento della viabilità delle frazioni di Casetta e Ponte a Bozzone e la nuova area a verde attrezzato che sta nascendo nella zona antistante la Rsa 'Villa Chigi'".

"Forti di questa esperienza - continua Giannettoni - ho ritenuto utile proporre la costituzione della Commissione Consiliare per l'abbattimento delle barriere architettoniche anche per il mandato amministrativo in corso, con l'obiettivo di portare avanti, insieme agli uffici comunali, altri interventi volti a rendere il nostro territorio sempre più aperto, solidale e accessibile a tutti, senza differenze. La proposta è stata approvata all'unanimità dai tre gruppi consiliari presenti in consiglio comunale, che saranno rappresentati nella Commissione e che ringrazio per la sensibilità.

Potrebbe interessarti anche: Guardia di finanza, ancora lavoro nero in provincia di Siena

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 29 giugno 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su