Cecilia Strada a Casole d'Elsa presenta il suo primo libro

La figlia del fondatore di Emergency racconta attraverso parole come sicurezza, pancia, assedio, storie di guerra e di paura, che partono dal G8 di Genova e toccano l'Afghanistan, il Sudan, l'Iraq

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Si chiama "La guerra tra noi" il primo libro di Cecilia Strada, edito da Rizzoli, che verrà presentato a Casole d'Elsa giovedì 11 gennaio. "Sono andata lontano per capire quello che succede qui", si legge sulla copertina. La figlia del fondatore di Emergency racconta attraverso parole come sicurezza, pancia, assedio, storie di guerra e di paura, che partono dal G8 di Genova e toccano l'Afghanistan, il Sudan, l'Iraq. La sua è una riflessione sulle storie e le situazioni che ci sembrano lontanissime ma alle quali in realtà siamo tristemente collegati da un sistema in cui ognuno di noi ha un ruolo. L'appuntamento è alle ore 21.00 presso il Centro Congressi di Via Casolani.

L'autrice. Cecilia Strada è figlia di Gino Strada e di Teresa Sarti ed è nata nel 1979 a Milano. Ha studiato Sociologia presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e da sempre si occupa di promuovere una cultura di pace e rispetto dei diritti umani. Per otto anni è stata presidente di Emergency, organizzazione non governativa italiana che fornisce assistenza gratuita alle vittime di guerra, delle mine antiuomo e della povertà.

L'iniziativa è organizzata dall'Anpi di Casole d'Elsa. Ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni:
Cecilia Strada a Casole d'Elsa presenta "La guerra tra noi" - Anpi Casole d'Elsa
La guerra tra noi 

Pubblicato il 2 gennaio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su