Cerca di derubare gli anziani con improbabili effusioni. Ricercata giovane di 23 anni

La donna era già stata individuata, fermata e denunciata dai Carabinieri di Monteriggioni nel mese di aprile per un episodio analogo. È stata riconosciuta senza ombra di dubbio da entrambi gli anziani e ora è attivamente ricercata, anche perché si teme possa compiere analoghi atti nei prossimi giorni

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Ieri i Carabinieri di Poggibonsi, a conclusione di un’attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà per truffa aggravata e continuata una giovane di 23 anni, di origine rumena, residente in Lombardia ma di fatto senza fissa dimora. 

La ragazza, non nuova a situazioni del genere e pluripregiudicata, tre giorni prima si era avvicinata con una scusa a una persona di ottant'anni del posto e, con improbabili effusioni e sostenendo di voler avere dei rapporti sessuali, era riuscita a sottrarre dal polso della vittima un orologio Rolex. Lo stesso, in un'altra circostanza, era capitato a un altro signore anziano del luogo, che si è visto rubare dal collo una collanina d'oro.

La donna era già stata individuata, fermata e denunciata dai Carabinieri di Monteriggioni nel mese di aprile per un episodio analogo. È stata riconosciuta senza ombra di dubbio da entrambi gli anziani e ora è attivamente ricercata, anche perché si teme possa compiere analoghi atti nei prossimi giorni.

Non abbiamo immagini o altre caratteristiche della ragazza.

Pubblicato il 19 luglio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su