Certaldo, cena di solidarietà per il programma 'Moldova versus autismo'

Il ricavato della cena andrà a sostegno del progetto Pro.Mo.V.A., che mira ad attivare nella capitale Chișinău un programma di supervisione da parte di un team italiano di esperti, per aggiornare le tecniche di intervento dei terapisti locali e favorire l'inclusione scolastica degli alunni moldavi con disturbo dello spettro autistico. Proprio a Chișinău l'associazione 'SOS Autism' ha recentemente attivato un centro riabilitativo a sostegno di una quarantina di ragazzi.

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Nuovo appuntamento a Certaldo per promuovere scambi e incontri con la comunità moldava presente in Toscana. Venerdì prossimo, 16 novembre, è in programma alle 20.00 al Centro Polivalente “Antonino Caponnetto” di viale Matteotti una cena a base di specialità gastronomiche del Paese est europeo, promossa dal Consolato Onorario della Repubblica di Moldova in Toscana in partnership con l'amministrazione comunale, Assomoldave, Progetto Pro.Mo.V.A., Associazione per la Promozione degli Scambi Interculturali di Certaldo, i Consolati Onorari della Repubblica di Moldova di Puglia e Marche.

Nel corso della serata potranno essere gustate varie pietanze moldave: in ordine lo “sprot” (pane tostato appena agliato, pomodorini e pesce affumicati), lo “zeama” (brodo di carne con pasta, carote, cipolla, pollo e l'immancabile panna acida 'Smintina'), “sarmali” (involtini di foglia d'uva con riso, cavolo cappuccio, carote e carne macinata) e placinte dolci, che sono simili a delle sfoglie al forno.

Ovviamente anche il vino è fabricat în Moldova con la Feteasca Neagra, prodotta con un vitigno autoctono, e il Pastoral da fine pasto. La Moldova è infatti un Paese con una grande tradizione vitivinicola e un potenziale molto conosciuto su molti mercati economici mondiali.

Il ricavato della cena (adulti 20 euro, bambini 10 euro) andrà a sostegno del progetto Pro.Mo.V.A. (Programma Moldova versus autismo), il quale mira ad attivare nella capitale Chișinău un programma di supervisione da parte di un team italiano di esperti, per aggiornare le tecniche di intervento dei terapisti locali e favorire l'inclusione scolastica degli alunni moldavi con disturbo dello spettro autistico. Proprio a Chișinău l'associazione “SOS Autism” ha recentemente attivato un centro riabilitativo a sostegno di una quarantina di ragazzi. Inoltre parte della raccolta fondi verrà destinata alle scuole di Puhoi, paese nelle immediate vicinanze di Chișinău, per sostenere i lavori di riqualificazione dell'istituto.

Per prenotarsi è possibile contattare i numeri di telefono 3342038327 e 3334643642

Pubblicato il 9 novembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su