Certaldo da visitare, spostarsi tra le bellezze della Val d'Elsa non è mai stato tanto semplice

Un'architettura che vanta secoli di storia, prodotti tipici capaci di mandare letteralmente in orbita le papille gustative, una cornice naturale invidiabile nel mondo. Questi appena citati sono soltanto alcuni dei motivi per cui la Val d'Elsa merita di essere visitata. Sono infatti tantissimi i turisti che ogni anno non perdono occasione per concedersi il piacere di un momento di autentico benessere nelle nostre terre. Un momento che, se ben calcolato, è l'occasione per godere di tutti i piaceri che questa zona ha da offrire (l'arte, la storia, il buon vino, l'ottimo cibo)

  • Condividi questo articolo:
  • j

Un'architettura che vanta secoli di storia, prodotti tipici capaci di mandare letteralmente in orbita le papille gustative, una cornice naturale invidiabile nel mondo. Questi appena citati sono soltanto alcuni dei motivi per cui la Val d'Elsa merita di essere visitata. Sono infatti tantissimi i turisti che ogni anno non perdono occasione per concedersi il piacere di un momento di autentico benessere nelle nostre terre. Un momento che, se ben calcolato, è l'occasione per godere di tutti i piaceri che questa zona ha da offrire (l'arte, la storia, il buon vino, l'ottimo cibo).

Tra i comuni della Val d'Elsa, merita assolutamente di essere visto l'antico borgo di Boccaccio: Certaldo. Ecco alcune delle meraviglie che questo piccolo paese nella provincia di Firenze racchiude. Innanzitutto il Palazzo Pretorio, che è comunemente considerato il simbolo di Certaldo, all'interno del quale si possono sempre trovare delle interessantissime esposizioni di arte contemporanea (è l'edificio più antico della città medievale!). In secondo luogo, nella parte di Certaldo Alto, non può non essere visitata la Casa del Boccaccio, la residenza del noto scrittore certaldese, autore del Decameron. Il palazzo con un grande cortile e due torri è invece Palazzo Stiozzi Ridolfi, che risale al XIV secolo e che forse una volta era la sede del mercato.

Non lontano da Certaldo, ci sono poi il Cassero di Poggibonsi, la Chiesa di San Michele di Barberino Val d'Elsa, i piccoli borghi di San Gimignano e Casole d'Elsa. Non risultano distanti nemmeno Colle di Val d'Elsa, conosciuta come la Città del Cristallo, coi suoi musei e le sue pievi. Insomma, i luoghi da visitare di certo non mancano!

Spostarsi tra i vari paesi della Val d'Elsa, o arrivando da uno dei due aeroporti toscani di Pisa o Firenze, non è sempre comodo. Spesso infatti, più che sul viaggio in sé e sulle meraviglie che questo ha da offrire, tocca concentrarsi sulla parte logistica: come spostarsi, quanto costa, come fare per i bagagli, a quale ora passa il mezzo scelto, eccetera. Per non parlare dei ritardi o degli inconvenienti in cui capita purtroppo d'incappare.

Rocco Viaggi è senza ombra di dubbio la scelta migliore per potersi muovere in Val d'Elsa con facile comodità e soprattutto senza stress. Basta, infatti, una semplice telefonata per avere a propria disposizione un autista esperto e di fiducia, in grado di farvi finalmente mettere da parte ogni preoccupazione sul viaggio. Si tratta di un minibus a 9 posti, che offre il servizio di un taxi per gite, viaggi, cerimonie nel cuore della Toscana. Per informazioni è possibile telefonare al 3473490183 o scrivere all'indirizzo email roccoviaggi@virgilio.it.

Pubblicato il 26 febbraio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su