Certaldo, festa della scuola. Scoperte le targhe dedicate a Don Puglisi e Nasheed

Stamani, nell'ambito della sesta edizione della “Festa della Scuola”, dedicata a “Sport e legalità”, si è svolta la cerimonia di intitolazione del cortile interno dell'Istituto paritario Maria Santissima Bambina, a Mohamed Nasheed, già Presidente delle Maldive e oggi detenuto ingiustamente in carcere per la sua lotta contro le ecomafie e per l'ambiente, e a Don Pino Puglisi (Palermo, n. 15 settembre 1937 – m. 15 settembre 1993), il prete ucciso da Cosa nostra per il suo impegno nel sottrarre i giovani dalla manovalanza mafiosa

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Stamani, nell'ambito della sesta edizione della “Festa della Scuola”, dedicata a “Sport e legalità”, si è svolta la cerimonia di intitolazione del cortile interno dell'Istituto paritario Maria Santissima Bambina, a Mohamed Nasheed, già Presidente delle Maldive e oggi detenuto ingiustamente in carcere per la sua lotta contro le ecomafie e per l'ambiente, e a Don Pino Puglisi (Palermo, n. 15 settembre 1937 – m. 15 settembre 1993), il prete ucciso da Cosa nostra per il suo impegno nel sottrarre i giovani dalla manovalanza mafiosa.

Alla presenza delle autorità civili e militari, il Sindaco di Certaldo Giacomo Cucini, l’Assessore alla Legalità Clara Conforti, il Coordinatore Nazionale di Avviso Pubblico Pierpaolo Romani, il dirigente scolastico Federico Frati, con le insegnanti che hanno coordinato i progetti, hanno preso la parola per ringraziare i giovani della loro partecipazione e del loro impegno, invitarli a crescere nel rispetto dei valori democratici, tenendo sempre come riferimento l'amicizia, la lealtà, la correttezza, il rispetto della correttezza e dell'ambiente nel quale viviamo: «valori fondamentali non solo per fondare la società del futuro, ma anche per tutelare il nostro pianeta».

I lavori grafici e video delle scuole di Certaldo saranno pubblicati sul sito https://www.facebook.com/lottallemafie dove potranno essere votati a partire dal 23 maggio. Pierpaolo Romani, insieme all'ex calciatore di serie A Gianluca Falsini, hanno poi tenuto un incontro con le terze medie per spiegare il valore e l'importanza della correttezza e della legalità nello sport.

La Festa prosegue poi allo stadio nel pomeriggio di oggi.

Pubblicato il 20 maggio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento