Certaldo fulcro del dibattito sull'intreccio tra letteratura e musica nel Trecento

Da giovedì 13 dicembre a sabato 15 dicembre, nella Biblioteca della Casa di Boccaccio, si svolgerà il convegno 'Ars Nova - Aggiornamenti tra letteratura e musica', organizzato dal Centro Studi sull'Ars Nova Italiana del Trecento in collaborazione con l’Università di Roma Tor Vergata ed il Comune di Certaldo, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il patrocinio di Istituto Italiano per la Storia della Musica, Fondazione 'Ottavio Ziino', Ente Nazionale Giovanni Boccaccio.

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Giovedì 13 dicembre alle ore 15.30 ci saranno i saluti e successivamente la presentazione del volume di Roberta Morosini “Dante, il Profeta e il Libro”, interverranno anche Rino Caputo, Giulio Ferroni e Amedeo Quondam.

Venerdì 14 invece Maria Sofia Lannutti dalle ore 9.30 presiederà il convegno. Angelo Favaro e Anna Pozzi parleranno di Giosuè Carducci e la riscoperta del Trecento nel saggio “Musica e poesia nel mondo elegante italiano del secolo XIV”; Paola Benigni “Pandolfi a Certaldo: l’esperienza delle novelle del Decameron sceneggiate”; Angelica Vomera “Nuove ipotesi su alcune composizioni plurilingui attribuite ad Antonio Zacara da Teramo"; Lucia Marchi “Il ruolo dell’esecutore nella trasmissione della musica del tardo Trecento”. Dopo una breve pausa alle ore 11.30 si riprende con Silvia de Santis che parlerà di “Musica e teatro nel mistero provenzale di S. Agnese”; Giulia Facchin “Ancora sulla cappella musicale di Martino V”; Giorgio Monari “Alle origini dell’Ars nova: osservazioni sulle note rosse nel Roman de Fauvel e negli scritti sull’ars musica del tempo". Dalle 15.30 presiederà Stefano Campagnolo e Thomas Persico parlerà di “Puntualizzazioni musicali nel commento dantesco di Alberico de Rosciate". Successivamente verrà presentato il libro Nicolò del Preposto, “Opera Competa”, a cura di Antonio Calvia, coordinerà Stefano Carrai ed interverranno Maria Caraci, Stefano Campagnolo, Gianluca D’Agostino, Maria Sofia Lannutti e Giuseppe Marrani.

Nella giornata conclusiva di sabato 15 dicembre dalle ore 9.30 presiederà Agostino Ziino, Maria Lettiero presenterà “Figurazioni sonore nella “Valle delle Donne” di Boccaccio”. Stefano Campagnolo “Nuovi ritrovamenti di polifonia trecentesca”. Antonio Calvia e Michele Epifani “L’opera di Francesco Landini: notizie dall’edizione critica in corso”. Francesco facchin “I frammenti padovani: note per una edizione critica”.

Il comitato scientifico L. Rino Caputo, Agostino Ziino, Stefano Campagnolo, Maria Sofia Lannutti, Florinda Nardi. L’organizzazione è stata di Lucilla Tiberi.

Per informazioni: tel. 0571 664208 - segreteriarsnova@gmail.com

Pubblicato il 12 dicembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su