Certaldo, incontro informativo per i migranti sulla sicurezza stradale

L'incontro ha riscontrato un grande interesse da parte di tutti i presenti, che hanno richiesto altre occasioni di approfondimento, specialmente sulle norme di circolazione. Al termine dell’incontro, la Polizia Municipale ha omaggiato i partecipanti di una pettorina gialla munita di strisce catarifrangenti, da indossare per essere ben visibili quando si percorrono le strade a piedi o in bicicletta, mentre il Consorzio L'Arcolaio ha regalato un kit di dispositivi luminosi da applicare alle biciclette

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Favorire la sicurezza e l’integrazione nel territorio. E’ a questo scopo che nei giorni scorsi il Comune di Certaldo ha promosso un incontro con i migranti ospiti del CAS (centro di accoglienza straordinaria) situato a di Casa Bassa e gestito dal Consorzio l’Arcolaio. Un incontro teso ad incrementare la sensibilizzazione alla sicurezza per gli spostamenti di pedoni e ciclisti in particolare.

Il centro è situato infatti lungo la SR 429, strada molto transitata da auto ed anche da mezzi pesanti, sulla quale la incolumità di chi si muove a piedi o sulle due ruote può essere più a rischio. Al fine quindi di diffondere l’importanza di osservare le regole che disciplinano la circolazione stradale, nonché dell’uso di dispositivi luminosi e pettorine ad alta visibilità, durante l’incontro il Comandante della Polizia Municipale Alessandro Migliorini ha spiegato, con l’ausilio di slides, i comportamenti obbligatori della circolazione stradale su due ruote, la segnaletica, i dispositivi di protezione individuale e l’importanza di rendersi visibili; oltre ad evidenziare il pericolo della distrazione e le conseguenze giuridiche del mancato rispetto delle regole.

L’incontro ha riscontrato un grande interesse da parte di tutti i presenti, che hanno richiesto altre occasioni di approfondimento, specialmente sulle norme di circolazione.

Al termine dell’incontro, la Polizia Municipale ha omaggiato i partecipanti di una pettorina gialla munita di strisce catarifrangenti, da indossare per essere ben visibili quando si percorrono le strade a piedi o in bicicletta, mentre il Consorzio L’Arcolaio ha regalato un kit di dispositivi luminosi da applicare alle biciclette.

Pubblicato il 25 marzo 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su