Chiuso il reparto di Terapia intensiva Covid all'Ospedale di Nottola

Chiuso questa mattina il reparto di Terapia intensiva destinato ai pazienti Covid

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

L’Ospedale di Nottola ha chiuso questa mattina il reparto di Terapia intensiva destinato ai pazienti Covid, che era stato aperto il primo novembre con una disponibilità di sei posti letto a supporto dell’Ospedale San Donato di Arezzo. Dopo poco più di un mese e mezzo sono venute meno le esigenze che ne avevano determinato la costituzione, messa in pratica grazie a un notevole sforzo organizzativo con lo spostamento in altra area dell’ospedale dell’attività cardiologica. Il ripristino completo della situazione antecedente all’apertura del reparto Covid sarà garantito nel tempo più rapido possibile, rispettando i tempi tecnici necessari a una sanificazione degli ambienti e al riallestimento di tutte le attività coinvolte dall’operazione.

“Desidero ringraziare tutto il personale dell’ospedale – commenta il direttore Rosa La Mantia – per aver profuso il massimo impegno con grande professionalità, consentendo di supportare la rete ospedaliera in un momento di difficoltà. La chiusura del reparto di Terapia intensiva Covid consentirà, nei tempi dovuti necessari per sanificazione e trasferimenti, la piena ripresa di tutte le attività ordinarie”.

Potrebbe interessarti anche: Nonna Anna sconfigge il coronavirus a 100 anni dopo 33 giorni da sola a casa

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 18 dicembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su