Cinque ricette toscane semplici da eseguire e deliziose da gustare

In attesa di tornare nei ristoranti, un pasto completo per un pranzo in famiglia

 MENU DOMENICALE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Con la Toscana ancora in zona arancione non si può andare al ristorante a mangiare in loco. Per questo abbiamo pensato ad un menù totalmente toscano con l’abbinamento di un vino. Cominciamo questo viaggio culinario:

La panzanella toscana è un piatto povero toscano fatto da pan bagnato, semplice da fare senza bisogno di fornelli.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di pane toscano raffermo

4 pomodori

2 cetrioli

1 cipolla rossa

Basilico

Olio evo

Aceto

Pepe

Sale

Preparazione: Affettare la cipolla e metterla a bagno in acqua o latte per 20 minuti. Mettere il pane a bagno in acqua e aceto. Affettare finemente i cetrioli con la buccia e tagliare i pomodori a pezzi e sminuzzare il basilico con le mani. Condire il pane con pepe nero e aceto, unire poi le verdure e l’olio.

Altro piatto povero immancabile nei menù toscani è la pappa al pomodoro, facilissima da preparare.

Ingredienti:

2 spicchi di aglio

1 barattolino di passata al pomodoro

Pane secco

Peperoncino

Olio

Sale

Pepe

Preparazione: Mettere aglio olio e peperoncino sul fuoco. Quando l’aglio sarà dorata aggiungere la passata di pomodoro. Aggiungere sale e pepe e quando il pomodoro si sarò insaporito aggiungere il pane spezzettato finemente. Aggiungere brodo vegetale, o acqua, e fare bollire per 1 ora.

Il maiale ubriaco ha bisogno di pochi ingredienti, ecco quali:

4 braciole di maiale (per 4 persone)

Vino rosso 200 gr

1 spicchio d’aglio

1 ciuffo di prezzemolo

1 cucchiaio di semi di finocchio

Sale, pepe, olio q.b.

Preparazione: Lavate il prezzemolo, asciugatelo ed eliminate i gambi. Tritatelo assieme all'aglio ed ai semi di finocchio. Salate e pepate le braciole e cospargetele con il trito di prezzemolo. In una padella fate scaldare poco olio extravergine d'oliva e rosolate le braciole da entrambi i lati. Aggiungete il vino rosso e proseguite la cottura finché tutto il vino viene assorbito, occorrono circa 25 minuti.

Come contorno abbiamo scelto i piselli alla fiorentina, piselli con l’aggiunta di pancetta.

Ingredienti:

1 kg di piselli

40 gr di pancetta

1 ciuffo di prezzemolo tritato

Olio

1 cucchiaino di zucchero

1 spicchio d’aglio

Sale q.b.

Preparazione: Mettete su fuoco moderato un tegame con l’olio e l’aglio, fate rosolare pochi minuti. Unite i piselli, il prezzemolo e il sale. Ricopriteli appena a filo con acqua, lasciate cuocere a tegame scoperto e a fuoco medio per circa 20 minuti. Unite le fettine di pancetta e lo zucchero. Lasciate cuocere ancora finché il liquido si sarà un po’ ristretto, ma non troppo.

E per finire prepariamo i cantucci. Ingredienti:

250 gr di farina 00

200 gr di zucchero

100 gr di burro

100 gr di mandorle tostate con buccia

2 uova

½ bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale fino

Preparazione: Preriscalda il forno a 175° in modalità statica. Prendi una ciotola e inserisci le uova e lo zucchero. Sbattere con un frustino. Aggiungere il burro e mescolare. Aggiungere la farina setacciata con il lievito e il sale. Inserire le mandorle e impastare fino ad ottenere un panetto morbido ma sodo. Trasferire l’impasto su un piano di lavoro infarinato e formare dei filoncini. Posiziona, distanziati, i floncini d'impasto sulla placca ricoperta di carta da forno e inforna. Quando i biscotti cominciano a dorarsi (circa 10 minuti) tirali fuori dal forno. Taglia i filoncini a pezzi, diagonalmente, ad uno spessore di 1/1,5 cm. Rimetti in forno per altri 5 minuti. Poi lascia raffreddare e buon appetito.

Consiglio del sommelier: Brunello di Montalcino Docg.

Potrebbe interessarti anche: Prepararsi fisicamente all'estate aumentando il consumo di acqua

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 18 aprile 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su