Cisterna in fiamme in Fi-Pi-Li, Baccelli: 'Nessun ferito. Stiamo monitorando la situazione. Ripristino non sarà breve'

Chiuso il tratto tra San Miniato ed Empoli ovest della sgc Fi-Pi-Li, in entrambe le direzioni a causa di un incendio sviluppatosi a seguito di un incidente che ha coinvolto una cisterna di gasolio

 EMPOLESE VALDELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Non ci sono stati né morti né feriti. Inevitabili, invece, le ripercussioni sul traffico, con la formazione di code in entrambi i sensi di marcia. Disagi anche per il traffico ferroviario, dato che in quel tratto la Fi-Pi-Li corre parallela e vicina alla linea ferroviaria. 

Sto monitorando la situazione – dice l’assessore regionale ad infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli – sono in contatto con AVR, gestore dell’infrastruttura, e stiamo seguendo le operazioni si spegnimento minuto per minuto. Poi valuteremo eventuali danni alle carreggiate. Il primo obiettivo è rimettere in sicurezza la strada e ripristinare lo scorrere del traffico, per alleggerire i disagi dei pendolari che sono rimasti bloccati, anche se i tempi di ripristino non saranno brevi. Inevitabile anche una riflessione sul danno ambientale”.  

Secondo quanto riportato da AVR all’assessorato l’incidente è stato causato da una autocisterna che viaggiava in direzione Firenze che ha urtato il new jersey e perso la cisterna di gasolio che stava trasportando. Il contenitore è scivolato sull’altra carreggiata ed è divampato l’incendio.

Potrebbe interessarti anche: Cisterna trasportante combustibile in fiamme sulla FI-PI-LI

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 6 novembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su