Bisniflex Poggibonsi showroom

Cocaina e soldi in contanti, la polizia municipale smantella un'altra postazione di spaccio

In via delle Pinete blitz degli agenti del comando territoriale di Fucecchio

 FUCECCHIO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Una busta con 31 grammi di cocaina purissima pronta ad essere messa sul mercato e 7.275 euro in contanti frutto dell'attività di spaccio. E’ quanto hanno rinvenuto ieri pomeriggio dagli agenti della Polizia Municipale del presidio territoriale di Fucecchio lungo via delle Pinete, nei boschi delle Cerbaie. Durante uno dei consueti pattugliamenti settimanali per il contrasto allo spaccio di stupefacenti, gli agenti appartenenti al Comando dell'Unione Empolese Valdelsa hanno individuato una nuova postazione utilizzata dai pusher nelle aree boschive tra le frazioni di Pinete e Galleno. Alla vista di un loro nuovo bivacco pieno di rifiuti nascosti tra la vegetazione, gli agenti hanno rovistato attentamente recuperando un marsupio con all'interno le banconote, la polvere bianca oltre agli attrezzi del mestiere per tagliare la droga destinata ai clienti serali.

Sono estremamente soddisfatto del lavoro che puntualmente e costantemente portano avanti gli agenti di Polizia Municipale sul territorio delle Cerbaie - ha commentato il sindaco di Fucecchio, Alessio Spinelli - perché con il loro impegno dimostrano di aver compreso realmente la gravità della situazione. Sono estremamente fiducioso che anche le altre forze dell'ordine - Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Carabinieri Forestali - possano essere impegnate su ordine del Prefetto di Firenze in questi specifici servizi di contrasto a quello che è diventato oramai un vero proprio mercato della morte a cielo aperto. Ho provato molte volte a far comprendere alle istituzioni sovraordinate al Comune la gravità della situazione e non mi stancherò di continuare a farlo, ma dobbiamo anche fare squadra con cittadini ed associazioni per vivere i nostri territori. Un ruolo importante poi lo possono svolgere i proprietari dei boschi, i quali avrebbero come compito quello di aiutare nella pulizia del sottobosco per evitare la creazione di questi bivacchi nascosti dai rovi e dalla macchia forestale. Per il celere intervento di questo pomeriggio ringrazio anche la società Alia Servizi Ambientali che, chiamata dal sottoscritto, ha prontamente inviato uomini e mezzi sul posto per ripulire i luoghi dai rifiuti che nel frattempo erano stati portati a bordo strada da un gruppo di cittadini presenti per dare un loro fattivo aiuto”.

Anche quest'ultima attività svolta sulle colline delle Cerbaie - aggiunge Massimo Luschi, Comandante della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa - dimostra quanto sia importante e necessario un costante controllo del territorio. La Polizia Municipale sta dimostrando con i fatti di essere vicina alle esigenze del cittadino con le forze e possibilità di cui dispone. Visto le difficoltà numeriche generalizzate per tutte le forze dell'ordine solo facendo squadra è possibile ottenere risultati importanti per il futuro. Ringrazio gli agenti e ufficiali della PM per l'impegno quotidiano sul territorio”.

Potrebbe interessarti anche: Covid, servizi e riduzioni bus previsti per lunedì 31 gennaio 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 31 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su