Diba '70 shop San Gimignano

Cocaina nascosta dentro il reggiseno della compagna del pusher

Spacciatore finisce a Sollicciano. La donna è stata denunciata

 FIRENZE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Mercoledì sera, con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino di 30 anni. L’uomo è stato fermato a bordo di un’autovettura nella zona di via Pistoiese dopo che aveva venduto una dose di cocaina ad un cliente in sella ad uno scooter.

I “Falchi” della Squadra Mobile lo hanno sorpreso insieme alla sua compagna, una 20enne italiana, scoprendo, durante la perquisizione, che la ragazza nascondeva dentro al reggiseno altre sette dosi di “polvere bianca” pronte per essere smerciate in strada.

Quest’ultima è stata denunciata in stato di libertà mentre l’uomo, ritenuto dagli investigatori colui che materialmente gestiva l’attività di spaccio, è finito a Sollicciano. La Polizia è poi andata a fondo nella vicenda perquisendo anche la dimora fiorentina della coppia: nella camera di un residence del capoluogo toscano gli agenti hanno scoperto e rinvenuto altri 42 grammi di cocaina, alcuni di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento degli stupefacenti. L’arrestato, già noto alle Forze di polizia, era anche sottoposto ad una pregressa misura cautelare dell’obbligo di firma nell’ambito di un altro procedimento.

Potrebbe interessarti anche: Fuga di gas, 17 persone evacuate 

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 28 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su