Colle, al 1001 il reading-concerto ispirato alle poesie di Dino Campana

La CIPM introduce un'edizione speciale di 'Verso l’inquieto mare notturno', produzione MEI, realizzato da Miro Sassolini e Carmine Torchia insieme a Monica Matticoli

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

La poesia di Dino Campana, una fra le voci più forti e significative della letteratura del Novecento, è soggetto di un dialogo a più voci e strumenti con atmosfere dagli intensi sapori mediterranei. La CIPM Compagnia Indipendente di Poesia e Musica (nata a Siena nel 2017) introduce un'edizione speciale del reading-concerto “Verso l’inquieto mare notturno”, produzione Materiali Musicali (MEI), realizzato da Miro Sassolini e Carmine Torchia insieme a Monica Matticoli in occasione della Maratona Musicale dedicata a Dino Campana nell’Estate Fiorentina 2018. L'appuntamento è per giovedì 13 dicembre, alle ore 21.00, presso la 1001 Asd, in Pian dell'Olmino a Colle di Val d'Elsa.

Il potente canto di Miro Sassolini, la raffinata recitazione di Monica Matticoli, Valentina Tinacci e Federico Romagnoli, la ritmica vigorosa e gli intensi equilibri armonici di Carmine Torchia, la video arte di Daniele Vergni (Premio Pagliarani 2017), danno corpo e sonorità ai temi del mare e dell’amore, autentica geografia di Dino Campana, spaziando dai “Canti orfici” ai “Versi sparsi” fino agli “Inediti” per attraversare lo scambio epistolare che racchiude la passionale e controversa relazione con la scrittrice Sibilla Aleramo. Introduzione a cura di Valentina Tinacci, Monica Matticoli, Federico Romagnoli. A seguire, concerto di Miro Sassolini, Carmine Torchia e Monica Matticoli.

Miro Sassolini. Voce storica della new wave italiana, ex Diaframma (memorabile il duetto con Piero Pelù in “Amsterdam” e, fra tutti, il disco “Siberia”), compositore vocale e melodista, è dal 2010 impegnato in una rilevante carriera solista insieme all’autrice e performer Monica Matticoli. L’ultimo disco, “Del mare la distanza”, Contempo Records ed Edizioni Materiali Musicali, produzione artistica di Gianni Maroccolo e Cristiano Santini, è fra i primi dieci album del 2017 secondo l’autorevole rivista Classic Rock. 

Carmine Torchia. Compositore, cantautore e polistrumentista, Premio SIAE e Premio AFI a Musicultura, ha svariati dischi all’attivo; un suo tour di circa 4 mesi, 9000 km percorsi, chiamato “Piazze d’Italia (sulle tracce di De Chirico)”, è diventato un libro, un cortometraggio e un lavoro teatrale. Ha scritto musiche e canzoni per uno spettacolo dedicato al poeta calabrese Lorenzo Calogero e il suo ultimo album, “Il rumore del mondo”, è  uscito poche settimane fa con l’etichetta Overdrive. 

La Compagnia Indipendente di Poesia e Musica. Nasce come evoluzione del progetto di ibridazione fra poesia e musica fondato a Siena nel 2017 dalle poetesse e performer Valentina Tinacci e Monica Matticoli insieme ai musicisti Maurizio Regoli, Giacomo Gandolfi e Luca Lombardini. Alla prima formazione (Lolas & The Lost Dogs Band) si sono aggiunti il poeta e performer Federico Romagnoli, il chitarrista Jevon Brunk, la voce di Pina Sangiovanni. All'attivo hanno gli spettacoli "Rock&Poetry", “Sonic Poetry: UnderReading | OverReading”, “Erotica” e “Verso l’inquieto mare notturno: reading-concerto su scritti di Dino Campana”, quest'ultimo con la partecipazione di Miro Sassolini e Carmine Torchia. Attualmente la CIPM sta lavorando a un viaggio in letteratura e musica fra marosi, abbandoni e naufragi.

Nell'immagine in alto Sueños di Vittorio Matteo Corcos (1896)

Pubblicato il 6 dicembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su