Colle, concerto di fine anno all'insegna dell'accoglienza al San Giovanni Bosco

L'iniziativa, come anche la Giornata della Creatività di ieri, vede il coinvolgimento di Radio Aula 79, la web radio dell'Istituto, e dello spazio interculturale Pangea. «Si tratta di un momento conclusivo della nostra attività - ci dice la professoressa Serena Cortecci, coordinatrice del progetto insieme alla prof. Elisabetta Pieri -, volta alla sensibilizzazione sui temi dell'intercuturalità e accoglienza, in continuità con il lavoro svolto durante tutto l'anno scolastico»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Domani, sabato 9 giugno 2018, si terrà nell'auditorium del Liceo San Giovanni Bosco di Colle di Val d'Elsa il concerto della band "Spazi Aperti", il progetto curato da Emiliano Nigi e iniziato nel 2016 dall'Associazione PrimaMateria, con l'apertura del Centro di Accoglienza Straordinaria per richiedenti asilo e rifugiati. Appuntamento dalle ore 11.00 alle 12.30.

L'iniziativa, come anche la Giornata della Creatività di ieri, vede il coinvolgimento di Radio Aula 79, la web radio dell'Istituto, e dello spazio interculturale Pangea. «Si tratta di un momento conclusivo della nostra attività con le classi quarte e quinte - ci dice la professoressa Serena Cortecci, coordinatrice del progetto insieme alla prof. Elisabetta Pieri -, volta alla sensibilizzazione sui temi dell'intercuturalità e accoglienza, in continuità con il lavoro svolto durante tutto l'anno scolastico, con la realizzazione anche della giornata del migrante il 15 gennaio scorso».

«Sono occasioni di crescita - aggiunge - e rafforzamento delle collaborazioni con l'Associazione Mosaico e il gruppo diretto da Emiliano Nigi».

Nella foto la band in occasione del Montemaggio Festival Resistente 2017

Pubblicato il 8 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su