Colle di Val d'Elsa vista dai bambini, seconda parte. La quarta elementare di Gracciano su Colle Alta, la parte storica della città

Abbiamo chiesto ai bambini della 4^ B della scuola elementare di Gracciano ''Cosa vi piace di più della vostra città?''.Gli occhi dei bambini non vedono con gli stessi occhi dei grandi. Noi grandi vediamo con occhi diversi anche il centro storico, la seconda ''tappa'' di questo viaggio dentro Colle di Val d'Elsa

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Abbiamo chiesto ai bambini della 4^ B della scuola elementare di Gracciano "Cosa vi piace di più della vostra città?". Ci hanno risposto con frasi e disegni, così tanti che non è stato possibile raccogliere tutti i loro pensieri in un unico articolo. Nella prima puntata di questo percorso, ci hanno parlato della Piazza Arnolfo. La gelateria, il monumento ai caduti, ma soprattutto la fontana, che molti chiamano "fontana del cocco". Nessuno di loro ha avuto da ridire sulla piazza, che diventa un elemento che "non piace" solo quando ci sono «quelli che buttano i rifiuti», come ha detto uno di loro. Non manca, nemmeno tra i bambini, l'indeciso che alla nostra domanda non ha saputo dare un'unica risposta:

«Colle è una città bellissima e i posti che più mi piacciono sono: Colle Alta, dalla quale posso ammirare tutta Colle, la piscina Olimpia nella quale passo l'estate con la mia sorella, piazza Arnolfo perché c'è una bellissima fontana.
Poi mi piace molto il Museo del Cristallo e il vecchio Mulino che si trova a Calcinaia».


Gli occhi dei bambini non vedono con gli stessi occhi dei grandi. Noi grandi vediamo con occhi diversi anche il centro storico, la seconda "tappa" di questo viaggio dentro Colle di Val d'Elsa, non soffermandoci su elementi che diamo spesso per scontati.
Ma andiamo per ordine, dalla Piazza a Colle Alta:

«A me piace l'ascensore che collega la parte bassa di Colle alla parte alta. Mi piace perché, per entrarci, c'è una specie di galleria con esposti degli oggetti. Il bello dell'ascensore è che mentre sali puoi ammirare il panorama e, quando sei arrivata, scendi in una piazza con una terrazza e se ti affacci sembra di toccare tutta Colle! Colle Alta è la parte più antica di Colle dove c'è un campanile, il Duomo e un fantastico Museo dove sono stata in gita con la classe. Anche se a volte quando ci salgo ho paura dell'altezza e mi viene la pelle d'oca perché temo di rimanere bloccata nell'ascensore, ma sono sempre felice di andarci, soprattutto per le festività natalizie, quando Colle Alta si illumina tutta e tutte quelle luci formano uno spettacolo meraviglioso, insomma secondo me è proprio il posto più bello di Colle!».


«Per me il posto più bello è Colle Alta perché c'è il campanile. Quando suonano le campane si sentono in tutta Colle Alta. Da Colle Alta si vede un panorama bellissimo di Colle Bassa e di piazza dove si vede la fontana. A Colle hanno costruito l'ascensore che da Colle Bassa si può salire con tranquillità a Colle Alta invece di fare la strada a piedi e mi piace perché quando ci sali puoi vedere il pozzo che c'era prima. Colle Alta mi piace anche per le feste che fanno come la festa medievale dove tutti erano vestiti con abiti medievali».


Come dicevamo, noi grandi vediamo con occhi diversi. E infatti sarà passata inosservata a tanti una delle vie di Colle Alta, ma a un osservatore più piccolo (forse più attento) questo non succede:

«Secondo me il posto più bello di Colle Val d'Elsa è il "Vicolo dell'Amore" lassù a Colle Alta. Io lo trovo molto bello all'interno e ha quel tocco di antico che mi piace. Quando passo di lì, la prima cosa che faccio è andare a visitarlo, e una volta entrata mi sembra di vivere in un'altra epoca. Andando più avanti ci sono delle porticine molto piccole, a me viene voglia di entrarci, ma sono chiuse a chiave. Mi accorgo che il pavimento è formato da pietre molto lisce e antiche».

Pubblicato il 10 novembre 2014

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su