Bisniflex Poggibonsi showroom

Colle di Val d'Elsa: degrado e atti vandalici nella chiesa di Santa Maria delle Nevi

La costruzione di stile rinascimentale appare totalmente abbandonata a se stessa da tempo, la segnalazione di un lettore di Valdelsa.net

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Incuria e atti vandalici in località Fabbricciano a Colle di Val d’Elsa. A farne le spese è la chiesetta in stile rinascimentale di Santa Maria delle Nevi, costruzione risalente al 16esimo secolo.

In seguito ad una segnalazione da parte di un nostro lettore abbiamo effettuato un sopralluogo direttamente sul posto, constatando lo stato di abbandono in cui versa l’edificio. Sulle mura esterne abbiamo trovato scritte di ogni tipo, all’interno mura scalcinate con residui di intonaco ormai ceduto da tempo, persino carcasse di uccelli e le sepolture poste sui lati della chiesa sfondate. Come recita la segnalazione arrivata al nostro giornale: “Porta sfondata ripetutamente per accedere a un luogo che ad oggi è ancora luogo di riposo di alcune persone. A niente sembra valere la segnalazione di tali atti vandalici”.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Colle di Val d'Elsa, il 7 ottobre al via le celebrazioni per i 430 anni della diocesi

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 4 ottobre 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su