Commercio su aree pubbliche a Certaldo: prorogato il bando

«Il bando arriva dopo un lungo e proficuo lavoro di concertazione con le associazioni di categoria – spiega l'assessore del Comune di Certaldo Jacopo Arrigoni – il piano e il relativo regolamento del commercio su area pubblica sostanzialmente conservativi. Si tratta di un buon lavoro fatto a livello di Unione dei Comuni con gli 11 enti locali che sono riusciti ad approvare parametri di assegnazione simili, in modo da andare incontro al mondo del commercio ambulante»

  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Comune di Certaldo informa che è stato prorogato di 30 giorni il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al bando per l’assegnazione delle concessioni di posteggio su area pubblica nei mercati settimanali del mercoledì, venerdì e sabato e nei posteggi fuori mercato. Sarà possibile presentare tali domande fino alle ore 24 del giorno 13 marzo 2017.

Il bando riguarda:
- Il mercato settimanale del mercoledì di Viale Matteotti;
- Il mercato settimanale del venerdì di Piazza Pertini;
- Il mercato settimanale del sabato di Piazza Boccaccio;
- I 17 posteggi fuori mercato esistenti sul territorio del Comune.

Il bando non riguarda i chioschi adibiti ad attività di vendita di quotidiani e periodici, per i quali verrà emesso un bando apposito nelle prossime settimane.

Si rimanda alla lettura del bando per tutte le istruzioni necessarie alla presentazione della domanda; tuttavia, si richiama l’attenzione sui seguenti punti:
- La domanda di partecipazione deve essere presentata utilizzando il modello allegato, che deve essere compilato seguendo le istruzioni contenute nel bando e deve essere inviato al Comune esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: comune.certaldo@postacert.toscana.it. Non saranno accettate domande inviate ad altri indirizzi o con modalità diverse da quelle prescritte dal bando.
- Ogni domanda concorre per l’assegnazione di un solo posteggio: l’operatore interessato a più posteggi deve presentare una domanda per ciascuno di essi.
- La domanda non può essere presentata da parte di chi ha posizioni debitorie nei confronti del Comune di Certaldo in relazione al pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico.
- L’avvio dell’attività da parte dei soggetti aggiudicatari è subordinato al rilascio dell’autorizzazione al commercio su aree pubbliche (e contestuale concessione di posteggio), che può essere emessa soltanto a seguito di verifica positiva della regolarità contributiva (art. 40 bis L.R.T. 28/2005).

Si ricorda che per agevolare il più possibile gli operatori interessati a partecipare al bando, l’Ufficio SUAP mette a disposizione uno “sportello informativo” (curato dalla società “Omniavis s.r.l.” di Firenze), a cui rivolgersi per ottenere informazioni in merito. 

Lo sportello è così articolato:
- Presenza di un consulente presso l’ufficio SUAP (Borgo Garibaldi, 37, primo piano – stanze n. 11-12) nelle seguenti date: martedì 7 marzo dalle 15 alle 18; martedì 4 aprile dalle 15 alle 18.
- Assistenza telefonica tramite il numero 338 22 77777 disponibile tutti i giovedì dalle ore 19 alle ore 22.
- Sito internet: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?board=149.0 per porre quesiti 24 ore su 24 con risposta entro 24 ore lavorative.

Pubblicato il 8 febbraio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su