Diba '70 shop San Gimignano

Condominio solidale di via Ferriera, stop al progetto

Costi per materie prime aumentati e tempi allungati

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il progetto per la realizzazione del nuovo condominio solidale di via Ferriera non sarà realizzato, almeno finché non saranno individuate nuove forme di finanziamento sulle linee di rigenerazione e riqualificazione urbana che consentiranno di effettuare i lavori secondo i costi e i tempi preventivati. Una decisione a cui è stata costretta a ricorrere l’Amministrazione comunale in conseguenza dell’aumento dei costi delle materie prime e delle forniture per i cantieri edili che rischiavano di far lievitare l’importo finale dell’opera, appaltata negli anni scorsi per un importo di circa 1,4 milioni di euro.

L’intervento si caratterizzava per il recupero di un immobile dismesso in via della Ferriera con la realizzazione di alloggi con finalità sociale e solidale. Un’opera che, a causa del consistente incremento dei prezzi registrato nell'attuale fase economica e dalla difficoltà nel reperire materiali, è divenuta impossibile da proseguire nei tempi e nelle modalità previste. L’amministrazione comunale ha, quindi, ritenuto di dover tutelare l’ente e modificare i piani relativi alla realizzazione del nuovo condominio solidale. A pesare sono stati soprattutto gli aumenti sulla fornitura di legname visto che il progetto prevedeva la realizzazione dell’opera in gran parte con strutture lignee.

Il progetto era inserito all’interno della programmazione PIU, finanziati dalla Regione Toscana con fondi di sviluppo regionale. L’Amministrazione è al lavoro per individuare nuove forme di finanziamento attraverso le quali realizzare l’opera ma alle condizioni di costo preventivate. Al tempo stesso è in corso l’iter per la risoluzione consensuale del contratto di affidamento dei lavori con la ditta incaricata.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Giornata alimentare di Unicoop Firenze, raccolti oltre 4.000 kg di prodotti da distribuire

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 17 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su