Confermati Borgianni e Morini a Poggibonsi per la stagione 2021/2022

Ieri pomeriggio il presidente Nicola Pucci insieme al vice presidente Marino Cordaro e al dirigente Roberto Mostacci hanno fatto visita al main sponsor Paolo Nesi

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Ieri pomeriggio il presidente Nicola Pucci insieme al vice presidente Marino Cordaro e al dirigente Roberto Mostacci hanno fatto visita al main sponsor Paolo Nesi. Occasione importante perché non solo siamo stati a trovare un caro amico, ma è stata un'esperienza edificante poter  visitare un’azienda di eccellenza.

Insieme a Paolo Nesi e al presidente Pucci si è parlato del progetto basket a Poggibonsi e annunciato le prime due conferme nel roster della serie D.

La prima è Mario Borgianni che, tornato a Poggibonsi già da tre anni, è un punto di riferimento tra i lunghi della squadra. Giocatore dal cuore grande e con grinta da vendere, saprà sicuramente guidare insieme ai suoi compagni Poggibonsi verso una lunga e importante stagione.

Mario, poggibonsese Doc, incarna lo spirito dei leoni e per questo sarà capitano per la stagione 2021/22.

Ecco le sue parole: ”Spero di poter giocare con regolarità la prossima stagione, covid permettendo. Il nostro da si sta muovendo bene e sono contento del primo innesto in chiave regia con Ceccatelli. Fare canestro e punti nelle mani non è il mio punto di forza, io cerco sempre di dare il 200 per 100 sul parquet, lottare sotto canestro, rimbalzi e difesa, insomma di essere un vero Leone. Essere nato e cresciuto a Poggibonsi e poter ricoprire il ruolo di capitano è un orgoglio incredibile. Vestire i colori giallo rossi e dover difendere casa mia è sempre emozionante. Leone ci si nasce, ma ci si può anche diventare. Spero di trasmettere la grinta e la voglia ai miei compagni che quest’anno giocheranno con me e speriamo di poter tutti insieme raggiungere obiettivi importanti".

Seconda conferma, anche questa in ottica costruzione di un roster altamente competitivo è Federico Moroni.

Playmaker esperto dopo una stagione che lo ha visto fermo fin troppe volte cercherà di dare continuità e portare tutta la sua qualità e leadership a un team giovane ma voglioso di fare un’annata importante. 

Federico nonostante l’età resta un giocatore di alto livello e la sua conferma vuol dire competitività e crescita per tutti i ragazzi che giocheranno al suo fianco:

"La società sta facendo dei grossi passi per voler far bene" - dichiara Federico - “La struttura è sempre stata di alto livello cerca di migliorarsi ancora e questo è uno stimolo per tutti noi a dare il massimo. L'anno scorso è stata una stagione molto complicata sotto tanti punti di vista, spero si riesca a ritornare alla normalità e, a livello personale, voglio poter dare continuità al mio percorso qui a Poggibonsi. Ovviamente il mio obiettivo, il nostro obiettivo è quello di vincere. Spero di rivedere presto i nostri tifosi al palazzetto e poter tornare alla normalità, quella che c’era prima di tutto questo periodo troppo complicato”.

Potrebbe interessarti anche: La toscana Diana Bacosi conquista l'argento olimpico nello skeet

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 27 luglio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su