Contributi a fondo perduto alle attività che operano a Monteriggioni

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 23.59 del giorno 30 aprile 2021

 MONTERIGGIONI
  • Condividi questo articolo:
  • j

 L’ Amministrazione comunale di Monteriggioni con questo provvedimento vuole promuove l’adozione di misure eccezionali per il sostegno economico di attività commerciali, artigianali e produttive a seguito dell’emergenza Covid-19, mediante l'assegnazione di contributi straordinari alle attività che hanno sede legale e/o produttiva nel territorio del comune di Monteriggioni. Nel bilancio di previsione per gli anni 2021 e 2022 sono stati stanziati 50.000 € per ogni esercizio. Alla luce di questa cifra l'Amministrazione sarà in grado di erogare un contributo a fondo perduto per un importo massimo per soggetto richiedente di 1.500 €.

“Con questo contributo a fondo perduto - dichiara il sindaco Andrea Frosini - l’Amministrazione vuole far sentire la propria vicinanza alle attività del territorio che sono state colpite dalla crisi pandemica andando ad integrare i contributi statali e regionali.

Il contributo spetta a quei soggetti che nell’anno 2019 - afferma l’assessore al bilancio Luca Rusci - hanno avuto un volume d’affari non superiore a 400mila euro e che hanno avuto nell’anno 2020 un calo del volume d’affari di almeno il 30% rispetto all’anno precedente. Questo provvedimento - continua l’assessore al bilancio - è in linea con gli altri precedentemente adottati dalla nostra Amministrazione per fornire un aiuto concreto in un momento di difficolta come quello che purtroppo stiamo vivendo”.

Le domande dovranno pervenire esclusivamente su modello di autocertificazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 (sarà possibile trovare il modello allegato al bando sulla pagina internet del sito del Comune di Monteriggioni ) e dovrà essere inoltrata entro e non oltre le ore 23.59 del giorno 30 aprile 2021.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, i Risto&bar di Colle: ‘’Riaprire subito dopo Pasqua’’

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 1 aprile 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su