Vivaio Il Roseto

Coppa Italia Frecciarossa: Inter-Empoli 3-2 dopo i tempi supplementari

Il vantaggio nerazzurro di Sanchez, il pari di Bajrami, l'autogol di Radu, le reti di Ranocchia e Sensi. Al Meazza l'Inter batte l'Empoli negli ottavi di finale della Coppa Italia

 EMPOLI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Ottavi di Copppa Otalia, con gli azzurri al Meazza contro l’Inter. Andreazzoli sceglie Cutrone e Pinamonti col supporto di Asllani; al centro della difesa torna Romagnoli con Viti. Inter col 3-5-2 con Lautaro Martinez e Correa in avanti, l’ex Dimarco nel terzetto di difesa con Ranocchia e D’Amborsio.

Pronti via e Inzaghi è costretto al cambio, con Correa che si ferma e lascia il posto a Sanchez. La gara la fanno i nerazzurri che passano al minuto 13: cross dalla destra di Dumfries, colpo di testa di Sanchez che supera Furlan; 1-0. L’Empoli gioca senza timore, l’Inter sfiora il raddoppio prima con Dumfries, bravo Furlan in uscita e poi due volte con Lautaro Martinez con ancora il portiere azzuror attento a dire no sulla prima conclusione e sul conseguente secondo tentativo sulla respinta. Nel finale di tempo cresce l’Empoli, che prova a cercare il gol del pari. Stulac su punizione da fuori manda di poco alto prima che Sacchi fischia la fine del primo tempo, con l’Inter avanti 1-0.

La ripresa si apre con 3 cambi negli azzurri con Andreazzoli che inserisce Ricci, Henderson e Bajrami per Pinamonti, Bandinelli e Zurkowski. La prima occasione del secondo tempo è nerazzurra con Ranocchia che, sugli sviluppi di un corner, di testa manda di poco alto. La risposta azzurra non si fa attendere, Bajrami dal limite manda di poco alto, Cutrone ben liberato da Henderson trova la deviazione in corner della difesa nerazzurra. Al 61’ il pari azzurro: palla recuperata sulla trequarti, ci prova Cutrone, tiro respinto, Asllani mette nuovamente al centro, Bajrami controlla e batte Radu col sinistro! 1-1! Dopo il tre cambi per Inzaghi che inserisce Barella, Calhanoglu e Perisic per Vidal, Vecino e Darmian. E l’Inter sfiora subito il gol, con Furlan bravo a respingere il tentativo di Sanchez e D’Ambrosio che sugli sviluppi del corner seguente mette di poco alto. Il gol lo trova però l’Empoli: prima Cutrone trova la risposta di Radu in corner, poco dopo su cross di Stulac il 9 azzurro di testa manda sulla traversa, palla che sbatte su Radu e entra in porta! 1-2! L’Inter inserisce anche Dzeko, per Gagliardini, sfiora il gol con Dimarco e preme senza sosta. E il pareggio arriva purtroppo al minuto 91, quando, dopo un rimpallo in area di rigore, Ranocchia si coordina e batte Furlan per il 2-2. Nel recupero succede poco altro, con Sacchi che fischia la fine dei tempi regolamentari con la sfida che si protrae ai supplementari.

Nel primo tempo dei supplementari la gara come prevedibile l’Inter, con i nerazzurri che in chisuura di tempo sfiorano il gol prima con Dzeko salva Furlan, e poi con Calhanoglu che da buona posizione manda fuori. Gol che arriva al minuto 104, quando Sanchez pesca Sensi al limite, controllo del 12 nerazzurro e destro che supera Furlan. Nel secondo tempo supplementare l’Inter amministra, gli azzurri, seppur stremati dopo una gara encomiabile, ci provano fino all’ultimo ma senza fortuna. Al Meazza vince l’Inter 3-2, gli azzurri abbandonano la Coppa Italia a testa altissima.

INTER (3-5-2): Radu; D’Ambrosio, Ranocchia, Dimarco; Dumfries, Vidal (65’ Barella), Gagliardini (77’ Dzeko), Vecino (65’ Calhanoglu), Darmian (65’ Perisic); Lautaro Martinez (94’ Sensi), Correa (5’ Sanchez). All. Inzaghi.
A disposizione: Handanovic, Cordaz; De Vrij, Kolarov, Skriniar, Bastoni.

EMPOLI (4-3-1-2): Furlan; Fiamozzi (71’ Stojanovic), Romagnoli, Viti, Marchizza (85’ Ismajli); Zurkowski (46’ Bajrami), Stulac, Bandinelli (46’ Henderson); Asllani (97’ Fazzini); Pinamonti (46’ Ricci), Cutrone. All. Andreazzoli.
A disposizione: Ujkani, Vicario; Damiani, Tonelli, Rizza, Pezzola.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi di Macerata (Bottegoni-Margani; Colombo; Giua/Vivenzi).

MARCATORI: 13’ Sanchez, 61’ Bajrami, 76’ (aut) Radu, 91’ Ranocchia, 104’ Sensi.

AMMONITI: Vecino, Romagnoli.

Potrebbe interessarti anche: 22a giornata di Serie A e prima trasferta del girone di ritorno: Venezia-Empoli 1-1

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 20 gennaio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su