Coronavirus e Fase 3, le misure per fronteggiare l'emergenza in vigore fino al 31 luglio

Alla scadenza dell'ultimo Dpcm che ha fissato le regole di contenimento e gestione dell’emergenza COVID-19, entra in vigore oggi 15 luglio 2020 un nuovo Dpcm emanato in attuazione e a seguito del decreto legge "quadro" 33/2020 con disposizioni valide per la cosiddetta "Fase 3" fino alla fine di Luglio

 ITALIA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Sono confermate tutte le misure del precedente DPCM per la "Fase 2" sia riguardo gli esercizi commerciali sia riguardo la mobilità e le varie attività della vita sociale e quotidiana. Per quanto riguarda gli spostamenti da e per l'estero si continuano ad applicare anche le disposizioni previste dalle ordinanze del Ministero della Salute del 30 giugno e 9 luglio. Quest'ultima in particolare limitativa per gli spostamenti da alcuni Paesi (Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Peru' e Repubblica Dominicana).

Rimangono valide le misure igienico-sanitarie di prevenzione raccomandate per tutti (tra cui il distanziamento personale), il divieto di assembramento e le limitazioni alla mobilità in casi particolari. Si ricorda come sempre l’importanza di tenere in considerazione anche le disposizioni locali fissate dalle Regioni.

Clicca qui per leggere il testo del nuovo Dpcm 14 luglio 2020

Potrebbe interessarti anche: Trentenne alla guida ubriaco provoca incidente

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 luglio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su