Coronavirus, i Risto&Bar colligiani manifestano in piazza Arnolfo

Ieri sera i commercianti sono scesi in piazza per ribadire la loro contrarietà alle nuove misure restrittive

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Vogliamo sensibilizzare la nostra posizione rispetto alle ultime disposizioni del Dpcm, abbiamo riaperto a maggio con distanziamento ed investimenti per le riaperturre. Non capiamo il motivo di queste restrizioni - spiega Moira Mezzedimi, rappresentante del comitato Risto&Bar - chiudere alle 18.00 per noi significa affossare la nostra categoria". 

La paura, in vista di un nuovo lockdown, è quella di ritrovarsi veramente senza la possibilità di reagire nel caso fosse attuata un'altra chiusura generalizzata. Per quanto riguarda invece il decreto ristori: "Abbiamo sempre tutte le utenze aperte, le tasse quant'altro - chiude Mezzedimi- il nostro è un richiamo al voler lavorare". 

Potrebbe interessarti anche: Gianni Siragusa vince due argenti agli europei di marcia su strada a Funchal e Madeira

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 2 novembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su