Coronavirus, la Toscana resta arancione Giani: 'Decisione ingiusta'

Il governatore della Regione parla in diretta Facebook

 TOSCANA
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Voglio dire che ritengo la decisione di rimanere in zona arancione ingiusta ed immotivata. Non rende merito dal lavoro che abbiamo fatto sia con le istituzioni che con i cittadini - dice Giani live su Facebook - si viene a creare una disparità di trattamento con altre regioni: non ci sono solo i contagi, anche se andiamo a vedere la situazione negli ospedali vediamo che è nettamente migliorata. Mi sento di segnalare l'ingiustizia perché i dati di per sé ci portano in situazione di zona gialla".

E ancora la richiesta di Giani al governo: "Mi è stato risposto che la Toscana è in zona arancione perchè si è voluto essere rigidi in merito al principio di attesa dei 14 giorni prima del passaggio in fascia gialla - conclude Giani - anche se adesso abbiamo un dpcm che consente di poter entrare anche prima delle due settimane nella zona di basso rischio. Ho deciso così di fare un appello perché la cabina di regia si possa riunire nei primi giorni della prossima settimana per consentire il cambio di fascia prima".

Potrebbe interessarti anche: Covid, in Toscana 574 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 12 dicembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su