Coronavirus, nel nuovo Dpcm è permesso andare nelle seconde case anche fuori regione

L'apertura nel provvedimento valido dal 16 gennaio al 5 marzo

 ITALIA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Secondo il nuovo Dpcm in vigore da ieri 16 gennaio ci si potrà spostare nelle seconde case, anche se fuori regione. In più, questo provvedimento è valido che si tratti di zona gialle, arancioni oppure rosse, secondo quanto riportato anche dal Corriere della Sera.

Due i limiti da rispettare per non contravvenire al decreto: non si può considerare come seconda casa un'abitazione affittata a breve tempo (locazioni con affitti di durata inferiore ai 30 giorni) e si potrà spostare soltanto il nucleo familiare con la possibilità di rientrare presso la propria residenza o domicilio in qualsiasi momento.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, in provincia di Siena 43 nuovi casi e 18 guarigioni

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 17 gennaio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su