Vivaio Il Roseto

Corri la vita..nei museo di Certaldo

La nota manifestazione si svolge quest'anno in tutta la Toscana. Domenica 27 ingresso libero nei musei per chi indossa la maglietta ufficiale

 CERTALDO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Domenica 27 settembre torna CORRI LA VITA, manifestazione per la raccolta di fondi per i progetti dedicati alla cura e alla prevenzione del tumore al seno, che si svolgerà per la prima volta in modo diffuso su tutto il territorio toscano e coinvolgerà anche i musei di Palazzo Pretorio, Casa di Boccaccio, Museo di Arte Sacra.

La XVIII edizione dell’evento si presenta con questa nuova formula per continuare, anche nell’anno del covid e del distanziamento, a promuovere i suoi obiettivi. Quest’anno non ci sarà la tradizionale corsa cittadina a Firenze, ma verrà promosso lo sport individuale da svolgere all’aria aperta in compagnia di amici e famigliari, con i testimonial di CORRI LA VITA che si collegheranno nell’arco della intera giornata con dirette social attraverso i canali ufficiali dell’evento. La manifestazione dà quindi la possibilità di visitare gratuitamente più di 30 mete culturali - a Firenze e in gran parte della Toscana - semplicemente indossando la maglietta ufficiale di CORRI LA VITA 2020.

Palazzo Pretorio aspetta tutti gli amici di Corri la Vita per omaggiarli dell’ingresso al museo, alla Casa di Boccaccio e al Museo di Arte Sacra – dice l’Assessore alla Cultura, Clara Conforti –  oltre all’ingresso gratuito, ci sarà l’ingresso prioritario per chi ha prenotato con il “saltalacoda” sul sito corrilavita.it ma, compatibilmente con le visite già prenotate, daremo priorità anche a tutti quelli che hanno la maglietta ufficiale di CORRI LA VITA 2020 ma decidessero all’ultimo minuto di trascorrere un po’ di tempo a Certaldo. Vi aspettiamo!”

Potrebbe interessarti anche: Street Art: un nuovo murales al multipiano del Vallone

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 24 settembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su