Corso di difesa personale per bambini e ragazzi vittime di bullismo

I più colpiti sono bambini e ragazzi fisicamente ed emotivamente fragili, introversi, insicuri. Che magari manifestano la tendenza a isolarsi dal gruppo, o a subire passivamente comportamenti prevaricanti. Sono le vittime del bullismo, un fenomeno che esiste da sempre e che negli ultimi anni si sta diffondendo in maniera preoccupante, dando origine a episodi anche gravi

 CASTELFIORENTINO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Da ottobre la Polisportiva I’Giglio e il maestro Marco Pistolesi (istruttore livello D Maor Self Defence Netanya) organizzano un corso alla Palestra “Roosevelt” per bambini (8-10 anni) e ragazzi (11-13 anni).

I più colpiti sono bambini e ragazzi fisicamente ed emotivamente fragili, introversi, insicuri. Che magari manifestano la tendenza a isolarsi dal gruppo, o a subire passivamente comportamenti prevaricanti. Sono le vittime del bullismo, un fenomeno che esiste da sempre e che negli ultimi anni si sta diffondendo in maniera preoccupante, dando origine a episodi anche gravi.

Un fenomeno che la Polisportiva I’Giglio ha intenzione di contrastare organizzando dal mese di ottobre dei corsi di difesa personale per bambini e ragazzi (8-13 anni). Un’opportunità per imparare a difendersi dai prepotenti, e anche per aumentare la fiducia in sé stessi, acquisire maggiori capacità di concentrazione, imparare a gestire meglio le situazioni di stress e di paura.

«Questi bambini – si legge in una nota della Polisportiva – tendono a non manifestare il loro disagio, a non comunicarlo ai propri genitori o alle insegnanti, per vergogna o per paura. Isolamento e dolore non trovano quindi sostegno ed elaborazione, provocando senso d’inferiorità e danneggiando l’autostima. Da qui la possibilità di disturbi di ansia, di personalità, di umore, dai quali possono scaturire anche comportamenti pericolosi per sé stessi».

I corsi di autodifesa si svolgeranno nella Palestra Roosevelt (Viale Di Vittorio) e saranno seguiti da Marco Pistolesi, maestro terzo livello Us Acli Ju Jitsu metodo “Krav Maga” (nonché istruttore livello “D” Maor Self Defence Netanya). Questa tecnica di difesa personale, in particolare, è di facile apprendimento in quanto si basa sulle reazioni istintive del corpo umano ed è stata già adottata con successo nell’addestramento dei militari di molti paesi, tra cui quello israeliano.

Il Krav Maga è, inoltre, particolarmente adatto come sistema anti aggressione per le ragazze giovani e le donne: efficace anche partendo da situazioni di svantaggio, come è del resto la fattispecie tipica dei casi di bullismo, che purtroppo si verificano in Italia con sempre maggiore frequenza (si stima che ne sia vittima un ragazzino su due).

I corsi di difesa personale saranno suddivisi in base a due fasce di età e si terranno il lunedì (8-10 anni) e il mercoledì (11-13 anni) dalle ore 17.15 alle ore 18.15. Le prime lezioni sono previste rispettivamente lunedì 7 e mercoledì 9 ottobre.

«Il bullismo – sottolinea il Sindaco, Alessio Falorni – è un fenomeno deleterio di cui sono vittime tanti bambini e adolescenti, una piaga sociale che abbiamo il dovere di contrastare con ogni mezzo: in primis con l’educazione e, se necessario, anche utilizzando quelle tecniche di difesa personale sperimentate con successo anche tra le giovani donne, di cui è istruttore il nostro concittadino Marco Pistolesi. Ringrazio pertanto la Polisportiva I’Giglio, da sempre molto attenta anche a questi temi che riguardano la sicurezza dei cittadini, per aver offerto la propria disponibilità a promuovere questo corso, che potrà avvalersi anche di un supporto di tipo psicologico».

Oltre alla difesa personale, infatti, i partecipanti avranno l’opportunità di usufruire (almeno una volta al mese) di alcuni incontri con due dottoresse in psicologia, le quali saranno a disposizione dei ragazzi per ascoltarli, dialogare con loro e verificarne i progressi. Uno spazio di ascolto (a fine lezione) potrà essere dedicato anche ai genitori interessati.

Pe informazioni: 339.7886531 - 338.2150465 – 0571.631966, oppure scrivere a marcogarbik@yahoo.it; le informazioni sono disponibili anche sul sito www.polisportivaigigliocastelfiorentino.it e sulla pagina facebook “Polisportiva I’ Giglio”.

Pubblicato il 20 settembre 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su