Covid 19: storia a lieto fine per un ragazzino di 12 anni

"A dodici anni ha rischiato la vita per le complicanze dell’infezione da Coronavirus, ma dopo due settimane trascorse in Rianimazione ha finalmente potuto fare ritorno a casa, guarito"

 FIRENZE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Storia a lieto fine per un piccolo paziente ricoverato all'ospedale Meyer di Firenze.

Come si legge infatti sul profilo Facebook della Fondazione ospedale pediatrico Meyer:

"A dodici anni ha rischiato la vita per le complicanze dell’infezione da Coronavirus, ma dopo due settimane trascorse in Rianimazione ha finalmente potuto fare ritorno a casa, guarito.

Il piccolo paziente ha avuto una gravissima sindrome infiammatoria che, nel volgere di poche ore, ha compromesso la funzionalità di cuore, reni e polmoni e ha costretto i medici a intubarlo. A salvarlo, è stato il lavoro di squadra di una equipe multidisciplinare del Meyer, formata da diversi specialisti che hanno messo in campo tutta la loro competenza e dedizione".

Potrebbe interessarti anche: Fine vita, al via il tavolo regionale su accessi dei familiari a reparti e strutture Covid

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 24 novembre 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su