Bisniflex Poggibonsi showroom

Il Crea qualificato per le analisi sull'amianto

Da gennaio 2020 il CREA - Polo Universitario Colle Di Val d'Elsa, Centro di Ricerca Energia e Ambiente è ufficialmente qualificato come laboratorio per le analisi sull'amianto

 COLLE DI VAL D'ELSA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Un percorso iniziato più di un anno fa, quando si è deciso di investire sulla procedura di ente qualificato per le analisi sull’amianto, chiaramente un iter ed un progetto che ha richiesto uno sforzo tecnico e tanto impegno da parte di tutto il nostro staff quindi il primo ringraziamento è rivolto proprio a tutte le persone che vi hanno lavorato e poi anche a tutti quelli che sono stati così lungimiranti, anche prima di me, nel capire che questo poteva costituire un traguardo ed uno step importante. 

Le dichiarazioni

"Si tratta di un risultato molto importante. Siamo tutti estremamente soddisfatti e contenti per l’ottenimento di un obiettivo davvero considerevole " afferma Eugenio Macchia, Presidente del Crea (Centro, Ricerche, Energia, Ambiente).

"La certificazione - prosegue Sandro D’Ascenzi, Responsabile Scientifico e di Qualità del Crea - potrà avvenire in microscopia ottica e microscopia elettronica. Come ricordava Eugenio è stato affrontato un percorso lungo ed impegnativo perché per ottenerlo e per operare da ora in avanti ci siamo avvalsi e ci avvarremo di quattro procedure distinte. Per perseguire questo risultato abbiamo dovuto valutare e superare positivamente dei campioni incogniti. Ognuno doveva essere analizzato quindi con le quattro procedure diverse citate. È stato, diciamo,  discretamente difficile perché nei campioni poteva esserci amianto, più di un tipo di amianto o nessuna tipologia di esso. Siamo quindi estremamente soddisfatti, perché si tratta di una qualifica che costituirà,  attraverso “una nostra firma”, la conferma o meno di presenza di amianto dal punto di vista qualitativo e quantitativo mediante una tecnica certa e riconosciuta".

"Da oggi il Crea di Colle di Val d’Elsa, è uno dei due enti qualificati per le analisi sull’amianto in provincia di Siena- conclude Eugenio Macchia- L’altro è la ASL quindi un Ente Pubblico, la nostra è una società consortile, si tratta di un obiettivo davvero importante e sicuramente anche dell’inizio di un nuovo cammino in cui saremo sempre rivolti verso il territorio e in modo particolare verso un miglioramento delle sue condizioni". 

Potrebbe interessarti anche: Sopralluogo di Comune e Curia per immobile ex Capannoli

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 30 gennaio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su