Vivaio Il Roseto

Cure palliative: un cittadino ringrazia i sanitari che si sono occupati della moglie

Nel messaggio i ringraziamento pubblico allo staff che si è occupato della moglie durante l'ultimo stadio di grave malattia oncologica

 CURE PALLIATIVE
  • Condividi questo articolo:
  • j

"La presente, per portare a conoscenza al più largo numero di persone, del servizio di Assistenza Domiciliare Sanitaria dell’ASL7 (ADI - Assistenza Domiciliare Integrata), che svolge il proprio lavoro in maniera a dir poco ammirevole, precisa e professionale. E' giusto denunciare i disservizi che il cittadino spesso si trova ad affrontare, ma è altrettanto giusto, credo, pubblicizzare le eccellenze, quando ci sono e questo servizio è davvero una eccellenza per il nostro territorio", inizia così la lettera recapitata alla nostra redazione via mail da parte di Riccardo Cilemmi, un cittadino poggibonsese che ci tiene a raccontare la propria esperienza con l'Assistenza Domiciliare Integrata in occasione delle cure prestate alla moglie".

"A seguito dell'assistenza domiciliare, (Cure Palliative Domiciliari), avuta da mia moglie gli ultimi 15 giorni di Aprile, (deceduta il 16 Aprile scorso a Poggibonsi, per un grave decorso oncologico), mi sento davvero in dovere di ringraziare pubblicamente tutto lo staff, sia infermieristico che medico, che opera per questo servizio, perché hanno svolto un lavoro che va molto al di là dell'ottima professionalità, operando con una umanità, comprensione e generosità che è andata molto al di là dei compiti a cui erano chiamati, facendo vivere a mia moglie gli ultimi giorni della propria vita  in modo lieve e il più possibile decoroso, nel suo letto, nella sua casa, circondata dalla sua famiglia. Uno staff con una sorprendente umanità che si dedica al malato ma anche a chi il malato assiste da casa, offrendo un aiuto morale, oltre che professionale, di estremo aiuto nei momenti critici della grave malattia".

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: San Gimignano dice addio al dottor Silvio Palombo

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 9 maggio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su