Da San Gimignano a Sant'Anna di Stazzema: 70 studenti sul bus della memoria

Giovedì 8 marzo 70 alunni delle classi terze medie dell’Istituto Folgore da San Gimignano si sono recati al Parco della Pace di Sant'Anna di Stazzema dove, il 12 agosto del 1944, si consumò l'eccidio di 560 civili, uomini, donne e bambini, morti per mano della furia nazifascista. I giovani sangimignanesi, accompagnati dall'assessore alle politiche per la formazione e per i diritti del Comune di San Gimignano Ilaria Garosi e da una delegazione dell'Anpi di San Gimignano, hanno fatto visita ai luoghi dell’eccidio

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Giovedì 8 marzo 70 alunni delle classi terze medie dell’Istituto Folgore da San Gimignano si sono recati al Parco della Pace di Sant’Anna di Stazzema dove, il 12 agosto del 1944, si consumò l’eccidio di 560 civili, uomini, donne e bambini, morti per mano della furia nazifascista. I giovani sangimignanesi, accompagnati dall’assessore alle politiche per la formazione e per i diritti del Comune di San Gimignano Ilaria Garosi e da una delegazione dell’Anpi di San Gimignano, hanno fatto visita ai luoghi dell’eccidio e assistito alla proiezione video di un documentario. 

L’iniziativa del Bus della Memoria, giunta all’ottava edizione, si inserisce all’interno della programmazione del protocollo d’intesa “Attività di tutela e valorizzazione del patrimonio storico, politico e culturale dell’antifascismo e della resistenza” firmato dall’amministrazione comunale con la sezione Anpi di San Gimignano e rivolto alle scuole del territorio.

Pubblicato il 9 marzo 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su