Dal produttore al consumatore, a Castelfiorentino ogni martedì e giovedì

Dal produttore al consumatore, a km zero. Una garanzia di qualità e, soprattutto, di provenienza certificata. E’ con questo spirito che si registra un crescente interesse a Castelfiorentino per i due mercati infrasettimanali dei prodotti agricoli locali che il martedì e il giovedì mattina si alternano in Piazza Gramsci e in Piazza Cavour, nel cuore del centro urbano

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Dal produttore al consumatore, a km zero. Una garanzia di qualità e, soprattutto, di provenienza certificata. E’ con questo spirito che si registra un crescente interesse a Castelfiorentino per i due mercati infrasettimanali dei prodotti agricoli locali che il martedì e il giovedì mattina si alternano in Piazza Gramsci e in Piazza Cavour, nel cuore del centro urbano.

Promossi rispettivamente dalla Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) e dalla Coldiretti in collaborazione con il Comune di Castelfiorentino, i mercati a “filiera corta” sono sempre più apprezzati da chi ricerca prodotti sani e genuini, ed è per questo che – dopo il mercato organizzato da Coldiretti con “Campagna amica” (il giovedì) – dal mese di luglio di quest’anno è stata avviata una seconda esperienza con la CIA, che tiene il suo “Mercatale” castellano ogni martedì mattina, in Piazza Gramsci, dalle ore 8.00 alle 13.00.

«Abbiamo avuto un riscontro positivo dalla popolazione – sottolinea l’Assessore all’Agricoltura, Gianluca D’Alessio – per questa iniziativa che va nella direzione della tutela e della valorizzazione dell’agricoltura locale, ma anche della promozione delle produzioni biologiche e tipiche dell’Empolese Valdelsa, un settore da incentivare per più ragioni, anche per i legami evidenti con il turismo enogastronomico».

Pubblicato il 14 ottobre 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su