Dalla mistica di Dante all'SOS del Pianeta lanciato dai giovani studenti che 'surfano' l'onda di Greta

Al Teatro Filarmonica di San Donato in Poggio gli studenti interpretano ''Terra svuotata e ammalata'', uno spettacolo tra scienza e letteratura a cura di Massimo Salvianti, in collaborazione con Marco Rustioni e Roberto Comi

 BARBERINO TAVARNELLE
  • Condividi questo articolo:
  • j

Dalla mistica dantesca alla sostenibilità ambientale. Un autunno in volo, denso di eventi di qualità, quello che spicca dalle colline del Chianti. Anche per questo week end la rosa delle occasioni che invita a prendere parte alla vitalità del tessuto culturale e alla riscoperta delle bellezze paesaggistiche e architettoniche della campagna fiorentina si esprime sotto varie forme.

La due giorni, promossa dal Comitato “Aiuta la Badia a Passignano” e organizzata con il patrocinio del Comune, in programma sabato 9 e domenica 10 ottobre nella splendida cornice medievale dell’abbazia di Badia a Passignano, propone il convegno “La mistica in Dante: via di sapienza per una vita nuova”. L’iniziativa si arricchisce degli interventi di illustri dantisti come Mirco Cittadini (studioso, docente, regista teatrale), Gianni Vacchelli (narratore e docente), Marco Vannini (filosofo, docente, saggista, editore). L’obiettivo dell’approfondimento, in programma sabato 9 dalle ore 15 alle ore 20 e domenica 10 dalle ore 9.30 alle ore 12, è quello di coinvolgere il pubblico puntando la lente di ingrandimento su temi specifici quali la filosofia e la poesia mistico-orientale in Dante. Contatti e iscrizioni: centrospirit.passignano@gmail.com.

Viaggiando di borgo in borgo il territorio di Barberino Tavarnelle offre un’altra opportunità di intrattenimento culturale, in bilico tra scienza e letteratura, teso a sensibilizzare sui temi della sostenibilità e della consapevolezza ambientale. Il Teatro La Filarmonica di San Donato in Poggio ospita sabato 9 ottobre alle ore 21.30 lo spettacolo teatrale “La Terra svuotata e ammalata”, un evento di Massimo Salvianti, tratto dal libro di Ugo Bardi. In scena parole e immagini a cura dell’attore di Arca Azzurra in collaborazione con Marco Rustioni, Roberto Comi. Un viaggio che racconta il conflitto del genere umano con il pianeta terra. Protagonisti i 25 studenti del Liceo “Alessandro Volta” di Colle di Val d'Elsa che si esibiranno in letture, canti, suoni e danze accompagnati da immagini e video che spaziano dalle Città invisibili di Italo Calvino passando attraverso Pirandello fino ad approdare agli orizzonti esplorati dalla scienza. La serata, organizzata dall’Opc, dagli amici dell’Opc, il Comune di Barberino Tavarnelle, la Filarmonica di San Donato in Poggio, prodotta da Arca Azzurra Formazione, sarà introdotta da Emanuele Pace, responsabile scientifico dell’Osservatorio Polifunzionale del Chianti fiorentino. Ingresso con contributo volontario. Obbligatori prenotazione e Green Pass.

Borghi e cultura intessono una relazione sempre più stretta - commenta l’assessore alla Cultura Giacomo Trentanovi - il nostro percorso sulle Politiche culturali è un continuo cammino di condivisione e progettazione con le diverse realtà associative locali, portiamo avanti la volontà di arricchire l’offerta culturale stimolando e accogliendo proposte e progetti che vengono dai territori in cui la comunità vive e si forma, con la cultura si valorizzano i borghi, custodi di storia, identità e tradizioni”.

Arricchire l’offerta culturale in un periodo come questo - aggiunge il sindaco David Baroncelli - significa rafforzare una strategia di promozione territoriale che intendiamo implementare attraverso la destagionalizzazione e il complesso di azioni che guardano al turismo slow, volto alla scoperta dei patrimoni immersi tra presente e futuro sui quali innestare una stagione di diritti e costruzione del bene comune”.

Potrebbe interessarti anche: Identificato il tifoso della Fiorentina che ha rivolto un insulto razziale verso Koulibaly

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 9 ottobre 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su