Lamm Lavorazioni Metalliche

Domani a Castelfiorentino si rinnova la ''Pace'' tra Guelfi e Ghibellini

Domenica 20 novembre gran finale per la festa medioevale a Castelfiorentino (FI) con i Cortei storici e la rievocazione della ''firma'' tra Firenze e Siena. E poi sfilata Iron Tower, mercato medioevale e antichi mestieri, accampamento medioevale, giochi, danze, laboratori, falconeria

 CASTELFIORENTINO
  • Condividi questo articolo:
  • j

Gran finale per la Festa medioevale a Castelfiorentino (FI)  dove domani si terrà la rievocazione storica della “Pace” stipulata nel novembre 1260 dopo la sanguinosa battaglia di Montaperti, tra la Firenze Guelfa e la Siena ghibellina.

La manifestazione, un vero e proprio tuffo nel passato, prenderà il via al mattino, con il mercato medioevale e degli antichi mestieri (vie del centro e Piazza Cavour), l’allestimento di un accampamento medioevale nei giardini ex arena, e il mercatino artigianale in Piazza Kennedy, dove per l’intera giornata ci saranno anche dimostrazioni e spettacoli di falconeria. Alle 11.00 è in programma la sfilata dei “combattenti” di Iron Tower, che con le loro armature del XIII-XV secolo si muoveranno da Piazza Kennedy a Piazza Gramsci, con un ricordo finale di Carlo Desideri (presidente dell’associazione, giovane di Castelfiorentino prematuramente scomparso quest’anno) mentre nel pomeriggio, oltre al torneo di combattimento medioevale alla sua memoria che riprenderà nel Pala ABC, sono previsti giochi medioevali (piazza kennedy), danze medioevali (piazza Gramsci, area Leccio) e - dalle 15.30 - i cortei storici della Repubblica di Firenze  e dell’associazione Agresto di Monteriggioni, che da Piazza Gramsci percorreranno le vie e piazze del centro fino ad arrivare in Piazza del Popolo (ore 16.00 circa) accolti dal “concerto di ottoni” della Scuola di Musica.

Dopo la disposizione dei Cortei, ci sarà  quindi il saluto militare e gli interventi delle autorità: Luciano Fazzi in rappresentanza del Comune di Siena, Michele Pierguidi in rappresentanza del Comune di Firenze, Alessio Falorni (Sindaco di Castelfiorentino).

La cerimonia proseguirà con il suono solenne delle Chiarine e  la firma degli accordi di Pace. Musiche medioevali e un’esibizione degli sbandieratori (Bandierai degli Uffizi) suggelleranno questo momento di “concordia” ritrovata tra le due fazioni e le due città rivali,. I cortei storici riprenderanno quindi il loro cammino percorrendo tutte le aree della festa, dalle vie del centro alle principali piazze (piazza Kennedy, piazza Cavour, Piazza Gramsci). In piazza Gramsci è previsto il gran finale con una nuova esibizione degli sbandieratori.

Per info dettagliate sul programma: ufficio turistico Castelfiorentino (0571.629049) https://visitcastelfiorentino.it/eventi/ www.comune.castelfiorentino.fi.it.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Empoli Città del Natale illumina a festa la città da stasera

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 19 novembre 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su