Domenica all'insegna della solidarietà, due amatriciane in Val d'Elsa per le popolazioni colpite dal sisma

Due iniziative per raccogliere fondi da donare alle popolazioni colpite dal tragico sisma dello scorso agosto. Due iniziative che ancora una volta dimostrano la generosità dei valdelsani

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Due iniziative, in programma entrambe domenica 23 ottobre, per raccogliere fondi da donare alle popolazioni colpite dal tragico sisma dello scorso agosto. Due iniziative che ancora una volta dimostrano la generosità dei valdelsani, disposti a mettersi in moto e a dedicare tempo ed energie per una buona causa.

"Casole per Amatrice" è il risultato della collaborazione di tutte le associazioni del piccolo comune valdelsano, sostenute dal patrocinio del Comune di Casole d'Elsa. L'appuntamento è dalle ore 17.00 in poi con tanti eventi per adulti e bambini. Per i più grandi giochi con premi offerti dalle aziende locali; per i più piccoli intrattenimento con Pietro, Cristina e Angela, che hanno animato l'estate casolese con SportGiocando. Dalle 19.30, cena solidale a buffet con amatriciana, acqua, vino e dolci. L'iniziativa si svolgerà al Circolo Ricreativo di Cavallano, in via XXV aprile. Per informazioni: Casole per Amatrice - Iniziativa di raccolta fondi

“Una amatriciana a Staggia per le popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma”. Prosegue anche a distanza di settimane la mobilitazione della comunità a favore dei territori colpiti del terremoto. Tanti gli eventi in programma fra cui “Un’amatriciana a Staggia”, pranzo per solidarietà che si svolgerà alle 13.00 di domenica 23 ottobre presso la zona feste di Staggia in via del Pollaiolo. L’iniziativa è organizzata dalle associazioni di Staggia Senese coordinate dalla Misericordia di Staggia e con il patrocinio dell’Amministrazione. La giornata prevede un piatto di amatriciana, dolce, acqua e vino a 10 euro per gli adulti (gratis per i bambini fino a 6 anni). Tutto il ricavato sarà devoluto ai terremotati. Sfiora quota 21mila euro la cifra già presente sul conto corrente aperto dal Comune di Poggibonsi per raccogliere i fondi da destinare alle popolazioni terremotate. Il conto è aperto presso la Banca Monte dei Paschi di Siena (tesoreria comunale) ed è possibile effettuare il versamento con IBAN IT 19 I 01030 71940 000003266265 e causale “Offerta pro-terremotati Centro Italia”.

Pubblicato il 20 ottobre 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su