Droga, sessantenne di Barberino arrestato per detenzione ai fini di spaccio

L’operazione è scattata a seguito della predisposizione di un mirato servizio teso a intercettare l’uomo mentre transitava a bordo della propria auto nel centro di Tavarnelle Val di Pesa. Bloccato dagli operanti, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 1,250 kg di marijuana, già parzialmente suddivisa in dosi, nonché della somma contante di euro 190, ritenuta provento dell’illecita attività

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Tavarnelle Val di Pesa, coadiuvati da un’unità cinofila antidroga, a conclusione di una mirata attività tesa a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato un sessantenne italiano pluripregiudicato di Barberino Val d’Elsa (FI), C.R.M., per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione è scattata a seguito della predisposizione di un mirato servizio teso a intercettare l’uomo mentre transitava a bordo della propria auto nel centro di Tavarnelle Val di Pesa. Bloccato dagli operanti, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 1,250 kg di marijuana, già parzialmente suddivisa in dosi, nonché della somma contante di euro 190, ritenuta provento dell’illecita attività. L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale “Sollicciano” di Firenze.

Pubblicato il 6 febbraio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su