Lamm Lavorazioni Metalliche

E' scomparso Adriano Bartali, storico dirigente poggibonsese dell'Upp

Le esequie funebri si terranno domani 31 agosto alle ore 14.30 nella Chiesa di San Giuseppe

 ADRIANO BARTALI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Nel tardo pomeriggio di ieri ci ha lasciato Adriano Bartali. La notizia ha sconvolto la Polisportiva poggibonsese intera. Non solo il settore calcio, del quale ha ricoperto per tantissimi anni il ruolo di Direttore Generale, ma tutti coloro che al suo interno lo conoscevano da una vita. Socio e dirigente da oltre quaranta anni, ha avuto diversi incarichi all’interno degli organi direttivi, ricoprendo per ben quindici anni il ruolo di membro sia del consiglio direttivo stesso che della segreteria. Promotore di eventi sportivi importanti come il Trofeo di calcetto “Anna  Cresti”, riservato ai giovanissimi atleti delle scuole calcio, organizzatore delle Feste dello Sport nelle quali ricopriva il ruolo di responsabile della sala ristoro, che svolgeva con grande dedizione, attenzione e professionalità’ inconsueta per un ex dirigente d’azienda, oltre che di tante altre manifestazioni, sia sportive che ricreative. Disponibile per qualsiasi attività’ in seno alla polisportiva, conosceva il Bernino e lo considerava un po’ come la sua casa, circondato dalla stima e dall’affetto di atleti piccoli e grandi, dei genitori, degli istruttori, degli altri dirigenti, a partire dal Presidente Giampiero Cenni a Marco Verdiani, con il quale per tantissimi anni ha condiviso le sorti dell’Upp calcio.

Pronto ad ascoltare per carpire situazioni da migliorare, da ottimizzare. Un Dirigente con la D maiuscola, vecchio stampo, sempre con la sua agenda in mano dove custodiva tutti i segreti necessari a mandare avanti un carrozzone importante come il calcio all’interno del panorama polisportiva. Negli ultimi anni, nonostante avesse lasciato tutte le responsabilità’ in seno al settore stesso, aveva continuato a frequentare gli uffici e i campi sportivi del Bernino, ed era diventato il consigliere di tutti coloro che si rifacevano a lui, alla sua esperienza, per chiedergli un pensiero, un consiglio, per sapere Adriano come si sarebbe comportato nell’affrontare il problema. Molti si recavano a casa sua, in giardino, dove tra una carezza ai suoi cani e un leggero movimento della sedia a dondolo, intavolavano discussioni su come gestire le varie problematiche che sorgevano ed ascoltavano come lui si sarebbe comportato, consapevoli che il “suo” fare sarebbe stato sicuramente la soluzione migliore.

In occasione delle esequie funebri che si terranno domani 31 agosto alle ore 14.30 nella Chiesa di San Giuseppe,  tutte le attività sportive e non del Bernino si fermeranno in segno di lutto, nel rispetto di Adriano, ora e per sempre, fra coloro che hanno reso la Polisportiva la splendida realtà che è oggi.

Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: In pensione il professor Vincenzo De Leo, direttore UOSA Procreazione Medicalmente Assistita

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 30 agosto 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su