Emergenza covid al carcere di Volterra: FNS Cisl scrive a Giani

Richiesti interventi urgenti per l'emergenza sanitaria esplosa all'interno della Casa reclusione

 VOLTERRA
  • Condividi questo articolo:
  • j

"Preg.mo Pres. Giani,
è cronaca di queste ore la grave emergenza sanitaria registrata in una importante realtà penitenziaria della nostra regione, la Casa Reclusione di Volterra. Ad oggi, su una presenza di circa 174 detenuti sono circa 58 quelli risultati positivi ai tamponi Covid, oltre a 6 unità di Polizia penitenziaria. Da informazioni ufficiose pare che ogni 48 ore verranno ripetuti tamponi molecolari a tutte le Persone presenti in Istituto, per vigilare attentamente sull'evoluzione eventuale dell'epidemia. Questa emergenza ha bisogno di un Suo urgente interessamento affinché niente rimanga intentato, al fine di evitare che la situazione possa ulteriormente peggiorare. Sarà evidente anche alla S.V. quali rischi corriamo all'interno di una Struttura così complessa quale è Volterra, dove è impensabile organizzare tanti diversi spazi di isolamento sanitario e garantire sicurezza per chi recluso ma anche - e per quanto di nostra diretta competenza rappresentativa - del Personale di Polizia penitenziaria che deve poter contemperare i rischi del lavoro con la sicurezza sanitaria, anche delle loro Famiglie residenti in quell'area cittadina. Confidiamo che la Sua sensibilità vedrà garantire ogni indicazione possibile sulle Autorità Sanitarie competenti e con l'occasione sollecitiamo anche l'impegno, Suo e della Giunta Regionale, affinché il piano vaccinale venga attuato il prima possibile nell'intero circuito penitenziario toscano.
In attesa di un Suo celere riscontro si porgono cordiali saluti".

Il Segretario Generale Massimiliano Del Sordo

Potrebbe interessarti anche: Covid e scuola: sono 142 i positivi attualmente in carico in provincia di Siena

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 11 marzo 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su