Vivaio Il Roseto

Emma Villas Aubay Siena, ecco i numeri di maglia dei giocatori per il prossimo campionato

Nemanja Petric si prende il 4, Van Garderen il 3. Pereyra giocherà con l'11, Pinali con l'1

 SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

I giocatori che comporranno nella prossima stagione il roster della Emma Villas Aubay Siena hanno scelto il numero di maglia per il prossimo campionato, che il team senese disputerà in Superlega. Il calendario, ufficializzato giovedì scorso, ha stabilito che l’esordio ufficiale stagionale del team del Presidente Giammarco Bisogno sarà domenica 2 ottobre a Trento mentre la prima partita casalinga del campionato sarà sette giorni più tardi, al PalaEstra, contro Perugia.

E allora ecco i numeri, a partire dagli opposti. Federico Pereyra ha scelto il numero 11. Nella sua unica esperienza italiana fino a questo momento, nel 2012-2013 a Brolo in Serie A2, l’argentino aveva invece scelto il numero 9. Giulio Pinali si prende l’1 che ha indossato con la maglia della Nazionale italiana mentre a Trento lo scorso anno aveva il 10 e in precedenza aveva indossato il 14 a Ravenna e l’8 a Modena.

Capitolo palleggiatori. L’argentino Juan Ignacio Finoli ha scelto il 10 che lo ha accompagnato nelle sue avventure prima a Catania (nel suo secondo anno nella società etnea) e poi nel biennio a Bergamo. Un numero di maglia che gli ha portato fortuna dato che Finoli è riuscito a mostrare tutte le sue qualità facendo vedere nelle ultime stagioni di essere uno dei migliori palleggiatori della categoria. Riccardo Pinelli va invece a prendersi la maglia numero 9, che sulle sue spalle manca dalla stagione 2016-2017 quando militava a Tuscania. Nelle ultime stagioni, quando ha giocato ad Aversa, Verona, Reggio Emilia e Siena ha alternato i numeri 1 e 7. Alla Emma Villas Aubay nella scorsa stagione ha indossato il numero 1.

Tra gli schiacciatori Nemanja Petric si tiene il numero 4 che ha avuto prima nei suoi tre anni a Perugia e poi nei suoi quattro anni a Modena (mentre a Milano ha indossato il 9). Il Nazionale olandese Van Garderen indosserà il 3, da lui avuto sia a Trento che nella scorsa stagione a Modena. Swan Ngapeth ha optato per il 12 mentre Giacomo Raffaelli avrà il 7 che aveva a Ravenna (a Siena nella stagione 2015-2016 aveva invece il numero 6).

Per Fabio Ricci al centro il numero 2, con cui lo abbiamo visto per cinque stagioni a Perugia. Daniele Mazzone indosserà il 18, da lui mai abbandonato dal 2014-2015 e tenuto pure sia nei suoi due anni a Trento che nei suoi cinque a Modena. Omar Biglino si prende l’8 già da lui avuto a Perugia e anche nella scorsa stagione a Motta di Livenza.

Vedremo poi in campo Federico Bonami con il numero 6, che aveva prima a Tuscania e poi anche a Sora nella stagione 2018-2019 (nei tre anni vissuti a Verona aveva optato per il 29). Filippo Pochini avrà l’immancabile 13, indossato a Taranto, a Mondovì, a Livorno e anche a Siena nella stagione 2017-2018 che culminò con la vittoria del campionato di Serie A2 e con la promozione in Superlega.

I giovani Alessio Fontani, Federico Pellegrini e Alessandro Augero hanno optato rispettivamente per il 14, il 15 ed il 16.


Copyright © Valdelsa.net

Potrebbe interessarti anche: Mens Sana Basketball Academy: inviata la richiesta per il ripescaggio in serie C Gold

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 27 luglio 2022

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su