Empoli, denunciato il ventenne che compì il furto a un’edicola di Montelupo

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Empoli, a seguito di una mirata attività hanno deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso un tunisino di 20 anni, residente in zona, vecchia conoscenza dell’Arma. Il giovane, è stato riconosciuto quale autore del furto commesso lo scorso 21 gennaio, presso l’edicola di Montelupo fiorentino, via delle Croci, in concorso con un 18enne della zona di Pisa, che all’epoca fu arrestato nella fragranza di reato, e un minore 16enne che fu denunciato

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Empoli, a seguito di una mirata attività hanno deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso un tunisino di 20 anni, residente in zona, vecchia conoscenza dell’Arma. Il giovane, è stato riconosciuto quale autore del furto commesso lo scorso 21 gennaio, presso l’edicola di Montelupo fiorentino, via delle Croci, in concorso con un 18enne della zona di Pisa, che all’epoca fu arrestato nella fragranza di reato, e un minore 16enne che fu denunciato. I tre lo scorso 21 gennaio sono stati sorpresi dai militari dell’Arma mentre stavano sottraendo un telefono cellulare e denaro contante dal registratore di cassa dell’edicola, previa forzatura della porta di ingresso. Il 20enne tunisino riuscì a far perdere le sue tracce quella notte, ma grazie all’attività dei Carabinieri il giovane è stato individuato e denunciato.

Pubblicato il 11 febbraio 2017

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su