Enduro, terzo posto per Conforti nella prima tappa di Campionato Europeo

Tre le prove speciali, rispettivamente cross test, enduro test ed extreme test, con due controlli orari. Il tutto da ripetersi per quattro volte il sabato e tre la domenica

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Si è svolto lo scorso weekend, a Fabriano (AN) il primo atto del Campionato Europeo Enduro 2018. Sono state due le giornate di gara, che hanno visto i piloti impegnati nel percorso, molto tecnico e spettacolare, allestito dal Moto Club Artiglio di Attiggio.

Tre le prove speciali, rispettivamente cross test, enduro test ed extreme test, con due controlli orari. Il tutto da ripetersi per quattro volte il sabato e tre la domenica.

«Grande conferma il nostro Guido Conforti - fa sapere il team della Garaffi Moto, che mette in evidenza dai primi istanti della competizione le sue qualità, dando vita ad un duello molto serrato, speciale dopo speciale, con lo svedese Oliver Nelson ed il tedesco Edward Hubner, nel quale riesce ad avere la meglio sul pilota tedesco alla fine della prima giornata. Leader della categoria Senior Over 250 4t, è invece il Veneto Battig Alessandro. La stessa scena si è ripetuta nella giornata di domenica, dove il nostro portacolori ha provato ad attaccare fino all’ultimo extreme test lo svedese Nelson, il quale ha avuto la meglio per soli 3 secondi».

Sabato 14 aprile

1. Battig
2. Nelson
3. Conforti
4. Hubner
5. Markvart 

Domenica 15 aprile

1. Battig
2. Nelson
3. Conforti
4. Hansson
5. Markvart 

Finisce così la gara in terza posizione di categoria mentre nell’assoluta, in undicesima posizione il sabato e diciottesima la domenica. L'appuntamento al prossimo fine settimana con la prima prova del Trofeo Husqvarna Enduro 2018 a Umbertide (PG).

Pubblicato il 17 aprile 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su