Faccio sport e non mi faccio male: incontro con il dottor Cervelli

Il 6 febbraio l’incontro al Villaggio Virtus in cui si è parlato di traumatologia da sport e prevenzione. Momento di formazione prezioso per gli atleti e le atlete della Polisportiva

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Prosegue la serie di incontri formativi della Virtus Poggibonsi. “Conversazioni sullo sport”, questo il nome del ciclo di iniziative promosse dalla Polisportiva, giovedì 6 febbraio ha visto la presenza del dott. Carlo Cervelli, ortopedico da tempo impegnato nello sport. Dopo una presentazione generale, Cervelli ha risposto alle domande dei presenti su come evitare infortuni. 
 
Pietro Burresi, presidente della Virtus Poggibonsi, commenta questo ultimo appuntamento con il dott. Carlo Cervelli: “Non sempre - dice Burresi - si conoscono accorgimenti utili a prevenire infortuni. Alcune volte questi sono legati a fattori casuali mentre in altre circostanze si possono evitare grazie ad una adeguata preparazione ed a conoscenze specifiche”.
 
Molto spesso genitori, allenatori ed atleti si chiedono quali siano i modi migliori per affrontare un’attività sportiva e quanto questa possa essere utile alla crescita psicofisica di atleti ed atlete. E’ per questa ragione che al “Villaggio Virtus” sono stati invitati professionisti in vari campi: per conoscenza e cultura sportiva.
 
Quello di giovedì 6 febbraio è stato un momento di formazione prezioso per gli atleti e le atlete della Polisportiva. “E’ necessario - osserva Burresi - un bagaglio di conoscenze che possa aiutare a ridurre gli effetti di un infortunio e diminuire la durata del tempo di assenza dalle gare. Nozioni - chiude il presidente della Virtus - che dovrebbero far parte di ogni sportivo”. 
 
Potrebbe interessarti anche: Come cambierà il volto del nuovo comune 
 
Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie 

Pubblicato il 10 febbraio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su