Falegnami di Castelfiorentino, dal primo ottobre la cassa integrazione

L'accordo è stato raggiunto oggi al termine di un incontro convocato dal consigliere per il lavoro Gianfranco Simoncini e al quale hanno partecipato il sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni, i rappresentanti dell'azienda e di Confiundustria Firenze, la Rappresentanza sindacale aziendale

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Le attuali difficoltà dell'azienda La Falegnami di Castelfiorentino saranno superate facendo ricorso alla cassa integrazione guadagni straordinaria, che sarà attivata a partire dal primo ottobre 2019. L'accordo è stato raggiunto oggi al termine di un incontro convocato dal consigliere per il lavoro Gianfranco Simoncini e al quale hanno partecipato il sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni, i rappresentanti dell'azienda e di Confiundustria Firenze, la Rappresentanza sindacale aziendale.

L'accordo sulla Cigs permette, per il momento, di scongiurare i licenziamenti ed evitare così un impatto a livello sociale della crisi. Il tavolo regionale resterà aperto per monitorare l'andamento delle trattative.

Pubblicato il 19 luglio 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su