"Fatti strada", alla Fonte delle Fate di Poggibonsi torna il gioco di strada

I prati, le vie di accesso, il laghetto, le aree verdi prenderanno vita grazie a animazioni, musica, spettacoli itineranti, laboratori creativi aperti a chiunque

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sabato 27 Agosto dalle ore 15:30 il parco della Fonte delle Fate si veste di nuovo e apre le porte al gioco di strada. I prati, le vie di accesso, il laghetto, le aree verdi prenderanno vita grazie a animazioni, musica, spettacoli itineranti, laboratori creativi aperti a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio tra divertimento e natura.

"Fatti Strada - C’era una volta il gioco di strada…”, così il titolo dell’appuntamento, è un originale evento on the road che si propone come un vero festival del gioco di strada, quello che si faceva una volta nelle piazze, quello dei nonni e dei loro giocattoli autocostruiti, quello che trasforma facilmente piazze, cortili, giardini e strade in una vera e propria ludoteca a cielo aperto.

L’evento, progettato e curato dall’Agenzia Extempora, in collaborazione con Fondazione Elsa, con il Patrocinio del Comune di Poggibonsi è gratuito e rivolto a tutta la cittadinanza, in particolare a famiglie con bambini e bambine.

Si potrà scegliere se fare quattro salti con la corda o sfidarsi alla corsa coi sacchi, costruire insieme una girandola oppure fermarsi a guardare uno dei tanti spettacoli degli artisti di strada e dei cantastorie.

Chiunque potrà mettersi in gioco…nonni e nonne potranno cogliere quest’occasione per spiegare ai propri nipotini le regole della campana disegnata coi gessi, cos’è un vero telefono senza fili o come si costruisce un cavallino a bastone con ciò che si ha in casa. Il tutto gustandosi un gelato da passeggio o facendo merenda aspettando insieme il tramonto.

Uno spazio, interamente dedicato ai giochi costruiti artigianalmente in legno, permetterà di cimentarsi in sfide, rompicapo e giochi d’abilità. Ecco quindi biliardini, flipper, domino e giochi sonori, costruzioni, catapulte e giochi d’equilibrio, trottole e frullini…

E ancora giochi con i gessi, i giochi con le corde e l’elastico, la pallacorda, tiro ai barattoli, palla a muro, piste di tappini, tiro alla fune, corsa coi sacchi, gara dei carretti, giochi di lancio e  di abbattimento…

Gli animatori ne mostreranno le regole, organizzeranno tornei, passeranno il valore dei giochi perduti e saranno a disposizione di grandi e piccini affinché ognuno riesca a trovare il “proprio” gioco.

Ospite d’onore a “Fatti Strada” sarà la Bagatella, il gioco artigianale nato nel ‘600, antenato del flipper moderno. Si potrà quindi godere, passeggiando per il parco, di un’esposizione di quest’antico gioco grazie al lavoro di due appassionati collezionisti; una mostra dedicata a chiunque voglia approfondire la propria cultura del gioco, alla riscoperta di un giocattolo lontano dal giocattolo merce, dal giocattolo spersonalizzato, massificato, ricco di luci, di tecnologia, d’istruzioni incomprensibili e soprattutto senza un'anima con la quale sognare e socializzare.

Informazioni: www.fattistrada.com - 0577 373202

Pubblicato il 28 luglio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy
  * Sì, acconsento

Torna su