Festa Medievale di Monteriggioni, al via la 28esima edizione

La Festa medievale di Monteriggioni, giunta quest'anno alla sua XXVIII edizione è ormai riconosciuta come una fra le più importanti e longeve rievocazioni storiche del nostro Paese

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

«Siamo in presenza di uno degli eventi culturali più belli sia dal punto di vista culturale che turistico - ha detto Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione - La magia delle rievocazioni storiche trova un questa terra l'ambiente ideale per far immergere i turisti nell'epoca medievale grazie a monumenti, costruzioni, castelli e borghi ancora custoditi e quasi intatti, proprio come nel caso di Monteriggioni. Un punto di riferimento per la Toscana fuori dai grandi numeri del turismo anche se Monteriggioni è uno dei borghi tra i più richiesti e apprezzati dai turisti. La cura del passato lo ha reso un luogo unico al mondo, una meta turistica che grazie all'impegno degli organizzatori rende ancora più suggestiva e attrattiva la visita per un turista che con la festa e le sue rievocazioni avrà la possibilità di fare un salto indietro nei secoli».

«Proprio oggi abbiamo appreso che Monteriggioni è stato definito dal sito Paesionline il miglior borgo murato d'Italia, tra i più belli e suggestivi - ha detto il sindaco di Monteriggioni Raffaella Senesi - un posizionamento che premia ancora una volta la bellezza del nostro comune che, grazie alle architetture incontaminate costituisce un mix formidabile e difficilmente replicabile in altri luoghi per ospitare la nostra Festa che offre sei giorni straordinari nel Medioevo. La manifestazione si caratterizza per una crescita continua negli aspetti filologici, come l'attenzione alle ricostruzioni, all'abbigliamento, ai mestieri artigianali grazie a un rapporto continuo con docenti universitari che curano la ricerca e l'allestimento , mentre gli spettacoli che vengono proposti sono scelti collaborando con i migliori artisti europei di strada. Segnalo infine - ha concluso Senesi ricordando anche il prezioso sostegno che la Regione Toscana dà alla manifestazione - la grande attenzione per i bambini. L'anno scorso sono stati oltre 2.000 a partecipare grazie ai molti angoli di gioco e di didattica pensati apposta per loro. Un'offerta che torna ancora più ricca quest'anno».

Monteriggioni, splendido castello immortalato da Dante Alighieri è un distretto culturale, altamente vocato alla conservazione e valorizzazione del patrimonio: la bellezza del luogo è supporta e forse principale artefice di un turismo slow, che trova la sua declinazione migliore nel cibo, nei prodotti locali e nel modo tutto toscano di accogliere i suoi visitatori. La grande festa ha inizio il 5 luglio con il banchetto al Castello, un evento decisamente spettacolare che propone una cena medievale con una seria ricerca filologica sia dei piatti realizzati che dell'intrattenimento durante le portate.

Quest'anno saranno ospiti a Monteriggioni due grandi gruppi: il 6 e 7 luglio il castello sarà tappa del tour europeo dei Corvus Corax, gruppo musicale tedesco di culto e di grande popolarità noto per suonare musica medievale con strumenti dell'epoca. Il secondo fine settimana (14 e 15 luglio) dei Rota Temporis, gruppo italiano emergente di musica medievale, con uno spettacolo vitale, molto scenico e coinvolgente, anche per un pubblico non abituato alla musica antica.

La prossima edizione vedrà una grande presenza di artisti di strada e particolare attenzione sarà dedicata al coinvolgimento del pubblico, non solo visivo, ma anche esperienziale. Le famiglie saranno come sempre l'ospite d'onore del castello, con la creazione di un luogo ideale per il loro divertimento e con molti spazi dedicati ai bambini. Il Castello è meta costante di turisti che si immergono in questo scenario mozzafiato e respirano i secoli passati godendo dell'eredità che la storia ha lasciato. ​Sarà anche possibile ​partecipare alla festa indossando costumi medievali forniti dall'organizzazione (info@monteriggionimedievale.com​)​.

Per informazioni e le tutte le facilities pensate per un'accoglienza turistica adatta ad ogni necessità su www.monteriggionimedievale.com.

Il programma

Giovedì 5 luglio

ore 20.00 - Banchetto al Castello
Un magnifico prologo della festa medievale di Monteriggioni in una tra le più suggestive piazze d'Italia. Il banchetto ripercorre la storia del Castello attraverso antiche pietanze. Una serata spensierata e in armonia durante la quale non mancheranno le sorprese. (Info e prenotazioni 0577 304834)

Venerdì 6 luglio

ore 17.00 - Si aprono le porte del Castello con Mestieri storici, mercato, taverne e giochi
ore 18.00 - Il Gran Ciambellano da inizio alla festa con giullari, musici e saltimbanchi per le vie del Castello
ore 19.00 - Rievocazione storica. Arrivo del Vicario di Siena e sua nobiltà
ore 20.00 - I Sonagli Tagatam. Musici itineranti
ore 21.00 - Monteriggioni Ensamble. Musica, danza e duelli spettacolari
ore 22.00 - I Giullari del Carretto. Spettacolo di giocoleria ed equilibrismo
ore 22.30 - La grande Parata. Percussioni, danza e Giullaria
ore 23.00 - Corvus Corax. Unico concerto in Italia del tour europeo

Sabato 7 luglio

ore 16.00 - Si aprono le porte del Castello con Mestieri storici, mercato, taverne e giochi
ore 17.00 - Il Gran Ciambellano da inizio alla festa, con giullari, musici e saltimbanchi per le vie del Castello
ore 18.00 - Squilibrio. Equilibrismo
ore 19.00 - Rievocazione storica "Il reclutamento delle truppe della milizia comunale di Siena prima dell'assedio del 1269"
ore 20.00 - Giullar Jocoso e La Dama della Luna. Giocoleria
ore 21.00 - Messer Lurinetto "Cecco Angiolieri". Spettacolo
ore 22.00 - Onireves e Sharòn. Magia, illusionismo e fachirismo
ore 23.00 - Corvus Corax. Unico concerto in Italia del tour europeo

Domenica 8 luglio

ore 16.00 - Si aprono le porte del Castello con Mestieri storici, mercato, taverne e giochi
ore 17.00 - Il Gran Ciambellano da inizio alla festa, con giullari, musici e saltimbanchi per le vie del Castello.
ore 18.00 - Partenza e saluto del Vicario di Siena con la nuova Milizia. Rievocazione storica
ore 19.00 - Mago Paolo. Magia e illusionismo
ore 20.00 - I Tamburini di Monteriggioni
ore 21.00 - Trio Morgau. Danza
ore 22.00 - I Giullari del carretto in Giochi di fuoco
ore 23.00 - Monteriggioni Ensamble "Inferno". Spettacolo di musica, danza e percussioni.
ore 23.00 - I Sonagli Tagatam. Concerto


Venerdì 13 luglio

ore 16.00 - Si aprono le porte del Castello con Mestieri storici, mercato, taverne e giochi
ore 18.00 - Il Gran Ciambellano da inizio alla festa, con giullari, musici e saltimbanchi per le vie del Castello.
ore 19.00 - Rievocazione storica: "Le nozze di Duccio Tolomei con Baldesca di Ghinibaldo di Saracino di Strove"
ore 20.00 - Messer Lurinetto- Poeta Rimatore estemporaneo
ore 20.30 - Compagnia dell'Atto Comico per le vie, in "Fabulae Janarae"
ore 21.00 - Monteriggioni Ensamble "il Suono, la Forza e la Grazia"
ore 22.00 - Santo Maciniello "Comici itineranti"
ore 23.00 - I Tamburini di Monteriggioni presentano " Eternae Conflictus"
ore 23,30 - Rota Temporis In Concerto

Sabato 14 luglio

ore 16.00 - Si aprono le porte del Castello con Mestieri storici, mercato, taverne e giochi
ore 17.00 - Il Gran Ciambellano da inizio alla festa con giullari, musici e saltimbanchi per le vie del Castello
ore 18.00 - Ares Teatro in "Cecco vs Dante". Disfida poetica
ore 19.00 - Rievocazione storica "Le nozze di Duccio Tolomei con Baldesca di Ghinibaldo di Saracino di Strove"
ore 19.45 - Novus Amor. Musici itineranti
ore 20.00 - Principessa Celsa e Marcolfa. Artisti itineranti
ore 21.00 - Trio Morgau. Danzatrici e performers
ore 22.00 - Mago Paolo. Magia e illusionismo
ore 23.00 - I Tamburini di Monteriggioni presentano " Eternae Conflictus"
ore 23.30 - Rota Temporis in Concerto

Domenica 15 luglio

ore 16.00 - Si aprono le porte del Castello con Mestieri storici, mercato, taverne e giochi
ore 17.00 - Apertura della festa con giullari, musici e saltimbanchi per le vie del Castello
ore 18.00 - Giullar Jocoso e La Dama della Luna. Giocoleria
ore 19.00 - Rievocazione storica "Le nozze di Duccio Tolomei con Baldesca di Ghinibaldo di Saracino di Strove"
ore 20.00 - I Topi Dalmata, improvvisazioni di strada
ore 21.00 - Monteriggioni Ensemble. Danza, musica e duelli
ore 22.00 - Compagnia Santo Macinello. Comici itineranti
ore 22.30 - I Tamburini di Monteriggioni presentano "Eternae Conflictus"
ore 23.00 - Fuochi d'artificio sulle mura del Castello
ore 23.30 - Rota Temporis. Concerto

Pubblicato il 25 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su